Verona, l'ambizione di Barak: "Giocare Champions e Premier e vincere il Mondiale"

VERONA

Uno dei protagonisti della squadra rivelazione di Ivan Juric si racconta alla nostra Marina Presello: tra passioni sportive, un papà allenatore "più duro" del suo e tante ambizioni: dal giocare in Champions e in Premier League al voler vincere il Mondiale con la Repubblica Ceca

ROMA-VERONA LIVE

Sincero, ambizioso e talentuoso. Antonin (nome di famiglia) Barak è uno dei protagonisti indiscussi del Verona. Passione per il calcio ereditata dal papà che fa l’allenatore, più severo di Juric – assicura Antonin – che non vede l’ora di vederlo giocare dal vivo appena si potrà viaggiare. Sogna il Mondiale con la Repubblica Ceca, ma anche la Champions e un titolo. Ama LeBron James, Roger Federe e la F1, da Hamilton alla Ferrari. Barak è appassionato di UFC che ha praticato fino a 16 anni per migliorare la muscolatura di tutto il corpo. Il segreto del Verona? Umiltà, pensare a una partita alla volta e il segreto personale è usare sempre la testa. "Esistono tanti talenti, ma se vuoi essere il più forte è la testa che deve comandare”. E se deve scegliere il gol più bello?  "Quello del 2-1 al Benevento".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.