Sassuolo-Bologna, De Zerbi sincero: "Il rosso a Hickey non c'era, partita falsata"

Serie A

L'allenatore del Sassuolo commenta con obiettività l'espulsione di Hickey che ha lasciato il Bologna in 10 per un'ora: "Nella filosofia del gioco del calcio non c'è, ha falsato la partita"

“Il rosso a Hickey? Non c’era”. Sorprende tutti con la sua onestà, Roberto De Zerbi, commentando l’episodio-chiave della partita, quando con il Bologna in vantaggio (e in grande pressione fin dal 1’), La Penna ha estratto il rosso all’indirizzo di Hickey, dopo aver rivisto un suo intervento su Muldur al monitor, richiamato dal Var.

"Bologna penalizzato"

approfondimento

Caputo risponde a Soriano: Sassuolo-Bologna 1-1

“L’espulsione di Hickey, nella filosofia del gioco del calcio, non c’è, ma i regolamenti dicono una cosa diversa e in passato è successo a noi di restare in dieci così. Sono situazioni dove c’è un contrasto e il difensore va a cercare palla, se poi viene anticipato è chiaro che al replay quell’intervento può essere visto in maniera pericolosa. La gamba è alta perché la palla non c’è più e non per una volontà di fare male. Da lì in avanti la partita non si può analizzare perché è falsata e il Bologna è stato penalizzato. Avremmo dovuto vincere, ma ci è mancata qualità”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.