Torino, emergenza Covid: allenamento annullato. A rischio la sfida col Sassuolo

Serie A

Altri quattro i calciatori positivi nel Torino, arrivato ora a 7 in squadra con il Covid. Annullato l'allenamento del martedì, i granata effettueranno un nuovo giro di tamponi. E intanto la sfida con il Sassuolo è a rischio: l'ASL di Torino potrebbe disporne il rinvio

CORONAVIRUS, DATI E NEWS IN DIRETTA

Emergenza Covid in casa Torino. Dopo le prime tre positività che avevano ridotto la rosa a disposizione di Davide Nicola già in occasione della gara contro il Cagliari, alla lista dei contagiati si sono aggiunti altri quattro calciatori. Una situazione che preoccupa il club granata, che ha annullato l'allenamento del martedì: "In relazione alla situazione contingente, relativa a ulteriori casi di positività al Covid 19, non ancora stabilizzata e in evoluzione, su indicazione dell’Autorità sanitaria locale competente il Torino Football Club comunica che l’allenamento odierno è sospeso in attesa di ulteriori controlli", il comunicato pubblicato dal Torino sul proprio sito ufficiale. In serata è previsto un nuovo giro di tamponi per verificare se ci sono altre positività.

Torino-Sassuolo: cosa succede?

vedi anche

Cagliari-Torino 0-1: gol e highlights

La prossima partita in programma per la squadra di Davide Nicola è quella contro il Sassuolo, da giocare allo stadio Olimpico alle ore 20.45 di venerdì 26 febbraio. La sfida, però, è a forte rischio. Nei prossimi giorni verrà monitorata la situazione dei contagi in casa granata, ma il pericolo di un focolaio è molto concreto viste le positività degli ultimi giorni. Il protocollo sanitario del campionato di Serie A prevede la possibilità di richiedere un solo rinvio in tutta la stagione se un club ha 10 o più giocatori con numero di maglia assegnato colpiti dal Covid-19 nell'arco degli ultimi 7 giorni. Una volta riscontrate queste positività, la società può richiedere alla Lega il rinvio della partita allegando i referti medici. Una situazione che ancora non si è verificata in casa granata, ma la preoccupante evoluzione dei contagi potrebbe allertare anche l'ASL di Torino. In caso di intervento dell'azienda sanitaria locale competente, il protocollo passerebbe in secondo piano come già accaduto in occasione di Juventus-Napoli del 4 ottobre scorso. La sentenza del Collegio di garanzia del CONI ha fatto giurisprudenza in questo senso, dunque anche l'ASL di Torino potrebbe disporre il rinvio della sfida tra i granata e il Sassuolo.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.