Milan, Kjaer: "Roma forte, ma ora ripartiamo. Periodo difficile, ma di testa stiamo bene"

esclusiva

Il difensore rossonero a Sky Sport: "Giallorossi ottima squadra, ma questa è una gara importante per entrambe. Stiamo attraversando un momento più complicato, ma vogliamo ripartire. Stiamo bene di testa"

ROMA-MILAN LIVE

Due sconfitte consecutive in campionato, la vetta della classifica persa e ora distante 4 lunghezze, il sofferto passaggio del turno in Europa League contro la Stella Rossa (agli ottavi la sfida allo United). Il Milan cerca il riscatto contro la Roma, nel match di campionato che si giocherà domenica sera alle ore 20.45 all’Olimpico – Sky Sport Serie A e Sky Sport Uno (satellite, digitale terrestre e internet) e Sky Sport 251 (satellite e internet); anche in 4K HDR con Sky Q satellite – contro i giallorossi di Fonseca. Un match che Simon Kjaer presenta così nell’intervista esclusiva concessa a Sky Sport: "È una partita molto importante sia per noi che per loro, una di quelle gare che iniziano a essere decisive. Sarà una bella partita. La Roma è una buona squadra che sta attraversando un buon periodo, noi dobbiamo ripartire. Le motivazioni saranno al top per entrambe”. Il difensore danese analizza le caratteristiche dei giallorossi: “Loro vogliono giocare, creare superiorità numeri in mezzo: la Roma è forte, amano fare possesso palla e hanno tanti giocatori bravi negli spazi stretti. Sono una bella squadra, ma noi abbiamo fatto bene quando l’abbiamo incontrata all’andata".

"Flessione? Siamo umani, ma sappiamo cosa fare"

approfondimento

Milan come nel 2007, lo United è il quarto déjà vu

Milan che sta attraversando un momento di flessione: "Ogni giorno stiamo lavorando per essere liberi mentalmente, sappiamo tutto il lavoro che abbiamo fatto è corretto. Durante una partita, una stagione, ci sono tantissimi episodi che possono indirizzare tutto in modo positivo o negativo", l’analisi di Kjaer. "Ora stiamo attraversando un periodo un po’ più difficile, ma dobbiamo tornare al nostro modo di difendere e attaccare. Siamo umani, non dobbiamo inventare nulla di nuovo. Sappiamo quello che dobbiamo e possiamo fare. La testa sta bene, ma ogni tanto è la cosa più difficile da controllare", conclude il difensore del Milan.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.