Mihajlovic dopo Cagliari-Bologna: "Poca fame, cresciuti nella bambagia". VIDEO

Serie A

L'allenatore rossoblù punta il dito contro i suoi giocatori dopo la sconfitta alla Sardegna Arena: "Manca fame, ma quando cresci nella bambagia e hai tutto è difficile averla. Non riusciamo a fare il salto di qualità, sono deluso"

Una sconfitta che lascia tanta amarezza, Sinisa Mihahjlovic non ha per nulla gradito la prestazione del suo Bologna alla Sardegna Arena. Un ko per 1-0 dettato, secondo l’allenatore rossoblù, dalla mancanza di "fame" da parte dei suoi giocatori. "C’è poca fame. Bisogna non dargli da mangiare, così poi la fame torna. Non è  questione di come si lavora, la fame o ce l’hai o non ce l’hai: quando cresci nella bambagia e hai tutto è difficile avere fame, ti accontenti. Mi dispiace perché mi aspettavo una prestazione diversa e ottenere dei punti, ma evidentemente non siamo capaci e non è la prima volta: facciamo un passo avanti e due indietro", lo sfogo di Mihajlovic ai microfoni di Sky Sport.

"Non riusciamo a fare il salto, sono deluso"

leggi anche

Goleada Atalanta, vincono anche Verona e Cagliari

L’allenatore del Bologna prosegue nella sua analisi del match e del momento rossoblù: "Ogni volta che dobbiamo fare un piccolo salto di qualità torniamo indietro. Non abbiamo fatto bene in fase offensiva, abbiamo preso gol nell’unico modo nel qual potevamo subirlo, su un cross da calcio d’angolo. In avanti ci specchiavamo, cercavamo di essere belli e fare possesso: tanti tocchettini ma poca fame. Sono rimasto deluso da questo punto di vista, perché mettendo dentro tanti attaccanti c’è necessità di fare qualcosa in più, altrimenti non si possono vincere le partite", ha concluso Mihajlovic.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.