Milan, Saelemaekers: "Dobbiamo ritrovare la mentalità mostrata contro la Roma"

milan

Il giocatore belga ha parlato in esclusiva a Sky Sport: "Il mister ci ha detto di dimenticare la gara con l'Udinese e guardare avanti. Dobbiamo ritrovare la stessa mentalità mostrata all'Olimpico contro la Roma". E su Kessié scherza: "Per me è il presidente"

VERONA-MILAN LIVE

La prima stagione (dall’inizio) in Italia lo ha visto protagonista, fin qui, di 26 presenze totali, condite da 3 gol e 4 assist. Nel 2021 anche lui ha vissuto la leggera flessione che ha caratterizzato i compagni, ma nell’ultima trasferta vittoriosa contro la Roma è tornato a livelli altissimi ed è stato uno dei migliori in campo. Ora Alexis Saelemaekers ha voglia di rialzarsi insieme a tutto il Milan, dopo aver giocato il quarto d’ora finale nell’1-1 contro l’Udinese, per consolidare il piazzamento Champions e mettere il fiato sul collo all’Inter di Conte, in testa alla classifica. Proprio dal successo contro i giallorossi di settimana scorsa punta a ripartire il belga. “La mentalità mostrata contro la Roma è la mentalità giusta – ha detto 21enne in esclusiva ai microfoni di Sky Sport -. Adesso dobbiamo provare a rifare quello che abbiamo fatto vedere all’Olimpico. Il mister ha parlato bene a tutto il gruppo, credo che siamo pronti per la partita di domenica. Lui ha detto che dobbiamo guardare avanti, non pensare più alla partita contro l’Udinese. A me non cambia nulla che si giochi in casa o fuori casa perché senza tifosi non fa differenza. In ogni gara conta la mentalità: chi ha più voglia di vincere esce con i tre punti in questo momento”.

"Kessié è il presidente: si sente la sua esperienza"

approfondimento

Assist da fermo, nessuno come Calhanoglu in A

Saelemaekers ha poi commentato con ironia la consolidata crescita di Franck Kessié: “Per me è il presidente – ha scherzato il belga, provando a mimare i movimenti dell’ivoriano -. Per come cammina, come gioca. Lui ha tanta esperienza qui, quando io gioco con lui, al suo fianco, la percepisco. È importante per tutta la squadra perché lui è un giocatore molto forte, è in forma ed è davvero importante per noi”.