Parma-Genoa, Ballardini: "Brutto primo tempo, ottima reazione"

Serie A
©LaPresse

Vittoria in rimonta sul Parma e Genoa a quota 31 punti in classifica. "Abbiamo giocato il più brutto primo tempo della mia gestione - ammette Ballardini a Sky - poi siamo stati bravi a reagire. Squadra di veri uomini, solo così si risponde alle difficoltà". Scamacca: "Doppietta dedicata alla famiglia. Voci di mercato? Con la testa sono stato sempre al Genoa"

PARMA-GENOA 1-2, GOL E HIGHLIGHTS: VIDEO

"Credo sia stato il più brutto primo tempo da quando sono qui al Genoa, eravamo lunghi e larghi, invece nel secondo tempo abbiamo giocato da squadra. Abbiamo vinto contro una squadra che faccio fatica a spiegarmi come mai sia lì in classifica, visti i ritmi e la qualità che ha". Davide Ballardini promuove la reazione del suo Genoa nella vittoria in rimonta per 2-1 a Parma. "Dopo un primo tempo bruttissimo abbiamo giocato alla pari contro il Parma e poi abbiamo vinto e va bene - ammette a Sky Sport - io però sono contento della risposta che abbiamo mostrato nel secondo tempo".

"Scamacca in crescita, Genoa vale i punti che ha"

leggi anche

D'Aversa amaro: "Concessi tre tiri, presi due gol"

Determinante è stato l'ingresso di Scamacca all'inizio del secondo tempo: "Tutte le squadre del campionato hanno 4-5 giocatori di livello in attacco, noi siamo lì - replica Ballardini - abbiamo giocatori capaci e dobbiamo essere bravi a sfruttare le loro qualità. Scamacca si è allenato benissimo per una settimana e gliel'ho detto prima della partita. Sta imparando a capire che è importante muoversi senza palla, che l'attaccante deve fare la partita e correre anche all'indietro". Qualità tecniche unite a quelle umane, questo chiede Ballardini ai suoi: "Questi ragazzi hanno il pregio di non smarrirsi davanti alle difficoltà, sono seri e non si perdono d'animo". Il Genoa ha 31 punti dopo 28 partite e a Parma è tornato alla vittoria dopo sei partite di fila senza successi: “Non so dire quanto valga questa rosa, dico che il Genoa ha i punti che merita. Io posso parlare dal primo allenamento che ho diretto e non da inizio stagione - precisa Ballardini - Ho avuto la fortuna di avere persone di spessore, poi con persone di spessore le enormi difficoltà che ci sono e saranno le superi e le affronti".

Scamacca: "Doppietta dedicata alla famiglia"

approfondimento

Quando il Parma ha provato a prendere Scamacca

"La dedica è per la mia famiglia". Parola di Gianluca Scamacca, autore della prima doppietta di Serie A, che vale l'aggancio a quota 4 gol in campionato. "C'è stato un bel tiro-cross di Zappacosta e sono stato pronto" dice a Sky Sport del centro dell'1-1. La vittoria di Parma permette al Genoa anche di riprendere a correre dopo sei partite di fila senza vittorie. "Era una partita difficile e lo sapevamo, ma penso che abbiamo dato un'ottima risposta e abbiamo fatto una grande prova. Non c'era stato nessun rallentamento - la versione di Scamacca - la stagione è fatta di momenti". Promuove la concorrenza ("Molto stimolante, il mister sa quello che fa") e torna sulle voci di mercato di gennaio. "Le voci ci sono ma io sono sempre stato con la testa qui". E all'Europeo Under 21: "Abbiamo la fase a gironi a giorni, ora mi concentrerò su questo".

Masiello: "Dobbiamo stare in campana fino alla fine"

"Finché non c'è la matematica non possiamo pronunciare la parola salvezza, dobbiamo stare in campana fino alla fine. Ci aspettano ancora altre partite importanti". Andrea Masiello predica calma dopo il successo del Tardini. "Dobbiamo dare merito a un avversario bravo tecnicamente, veloce e forte di gamba - ammette - nel secondo tempo abbiamo ribaltato il risultato, siamo stati bravi e lucidi quando c'è stato da portare a casa la vittoria".