Parma, ecco il nuovo stadio Tardini: svelato il progetto. VIDEO

PARMA

È stato presentato il progetto di rinnovamento del Tardini, che diventerà un impianto multifunzionale e utilizzabile non solo durante le partite. L'obiettivo è creare uno stadio più moderno ed efficiente anche dal punto di vista energetico che, tuttavia, s'ispira al passato e alla storia di Parma. Orgoglioso il presidente Kyle Krause: "Abbiamo iniziato un percorso affinché il Tardini resti dove si trova ora, rigenerato, per un altro secolo"

VIDEO. NUOVO STADIO PARMA, ECCO IL PROGETTO

Uno stadio per Parma, ispirato da Parma. Con questo slogan il Parma Calcio 1913 ha svelato il progetto di rinnovamento dello stadio Tardini realizzato dallo studio di architettura Zoppini di Milano. L'idea di arrivare alla creazione di un impianto più moderno ed efficiente, anche dal punto di vista energetico, era uno degli obiettivi dichiarati da Kyle Krause. Il presidente del club emiliano ha confermato, anche oggi, la volontà di arrivare all'apertura del cantiere entro un anno. Quello di oggi è il primo step, in attesa di ultimare il progetto vero e proprio che verrà depositato entro circa un mese. Il nuovo Tardini sarà un impianto multifunzionale in grado di essere utilizzato dalla comunità durante tutta la settimana, e non solo durante il giorno della gara. Sarà dunque la nuova casa del Parma e dei suoi tifosi con funzioni che saranno decise nelle prossime settimane di comune accordo con la cittadinanza, che si è già espressa con un questionario che ha raccolto oltre 6mila pareri.

Krause: "Orgoglioso del nuovo Tardini"

approfondimento

Man salva il Parma: a Benevento termina 2-2

"Lo stadio Tardini - ha detto il presidente Krause - è al suo posto da cento anni, ed è un'icona per il Parma, per i suoi tifosi e per tutta la città. Abbiamo recentemente iniziato un percorso per assicurarci che rimanga qui dove si trova ora, rigenerato, per un altro secolo. Quello che abbiamo pianificato è un investimento molto importante per il Gruppo Krause, e siamo davvero orgogliosi di poter condividere questa nostra visione con i parmigiani e con i tifosi e gli appassionati di tutto il mondo". Ha parlato anche l’architetto Alessandro Zoppini: "Il nuovo stadio è ispirato al passato e alla storia di Parma, ma proiettato al futuro e creerà più di 20mila mq di spazi pubblici. L'esterno dello stadio, in materiali moderni, sarà però la riproposizione dei luoghi più affascinanti della città come la Cattedrale e la Pilotta, mentre per la copertura ci siamo ispirati al soffitto ligneo del teatro Farnese". Al fianco del presidente Krause c'è l'amministrazione comunale di Parma, proprietaria dell'impianto, che sottolinea con le parole del sindaco Federico Pizzarotti: "La realizzazione sarà frutto di un percorso partecipato con Parma e con i parmigiani, e così continuerà a essere. Il sogno è rinnovare il Tardini integrandolo sempre più con il quartiere e con la città". Ora il progetto sarà presentato in consiglio comunale per il sì dell'assemblea ed entro un mese arriverà il progetto definitivo comprensivo delle funzioni accessorie che saranno inserite nell'impianto.

Una panoramica del nuovo stadio Tardini mostrata nel progetto
Una panoramica del nuovo stadio Tardini mostrata nel progetto

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.