Milan, Calabria: "Traguardo Champions vicino, sarebbe stupido buttare via tutto"

milan

Il terzino rossonero a Sky Sport: "È il momento di spingere ancora di più perché il traguardo è vicino, sarebbe da stupidi buttare via tutto proprio ora. Le parole di Ibra sono state fantastiche, ci sono pochi club grandi come il Milan". Sul momento personale: "Ora sto bene, sono felice di essere importante per la squadra"

"Sarebbe da stupidi arrivare fino a questo punto - giocare così tante partite bene, soprattutto dopo più di un anno che giochi con poca pausa e a ritmi elevati - e buttare via tutto perché ti viene il braccino nelle ultime partite". Davide Calabria lancia un messaggio chiaro a tutto l'ambiente Milan, scosso dopo il ko interno contro il Sassuolo che ha accorciato il divario rispetto alla quinta in classifica, il Napoli (a -3 dai rossoneri). "Sei praticamente arrivato al traguardo e sei nel momento in cui devi spingere ancora di più, piuttosto che farti venire il braccino. Mancano talmente pochi giorni che è fondamentale essere ancora più attenti ai particolari fino alla fine per raggiungere il nostro obiettivo", ha proseguito Calabria a Sky Sport. Rossoneri, secondi in classifica a quota 66 punti, che devono evitare altri passi falsi in questo finale di stagione per non rischiare di compromettere la loro classifica e quindi la Champions: "Dobbiamo essere più concreti sotto porta, negli ultimi metri, anche perché comunque credo che contro il Sassuolo abbiamo fatto una buona partita; forse nel secondo tempo ci siamo un po' allungati ma ci sta nei 90 minuti, dovevamo essere più bravi nel chiuderla prima".

"Felice che la mia importanza venga riconosciuta dalla squadra"

approfondimento

Mertens miglior bomber del Napoli in A: gli altri?

Tornato titolare contro il Sassuolo dopo l’intervento al menisco che lo ha costretto a saltare le partite di campionato contro Napoli, Fiorentina, Sampdoria, Parma e Genoa, Calabria ha analizzato il suo momento personale: "Mi sento importante per l’equilibrio della squadra e penso di aver dato tanto anche sul campo, mi è spiaciuto saltare le partite più recenti per l’intervento a cui mi sono dovuto sottoporre. Abbiamo provato a vedere un po’ la situazione del ginocchio, ma alla fine ho dovuto fare questa operazione e mi spiace che la squadra non sia riuscita a esprimersi nel migliore dei modi con la mia assenza. È ovvio che sei mancano giocatori che sono stati importanti fai fatica a sostituirli. Da un lato mi fa piacere che la mia importanza venga percepita all’interno dello squadra, dall’altro dico che abbiamo zoppicato un po’ nell’ultimo periodo ma dobbiamo vedere l’aspetto positivo e lavorare ancora di più perché mancano pochissime partite. Ora sono rientrato e sto bene, non dobbiamo mollare ma lavorare ancora di più".

"Parole Ibra fantastiche, pochi club grandi come il Milan"

leggi anche

Ibra e Theo ancora a parte, recuperato Bennacer

Calabria che ha poi commentato così le parole di Ibrahimovic, fresco di rinnovo di contratto per un’altra stagione: "Il blasone che ha il Milan nel mondo del calcio è riconosciuto da tutti, penso sia una cosa fantastica che un giocatore come Ibrahimovic dica questo ma è anche normale, perché che ci sono poche squadre grandi come il Milan. È ovvio che qualsiasi giocatore voglia finire la carriera nel migliore dei modi in una squadra come il Milan", ha concluso Davide Calabria.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport