Torino-Parma, Nicola: "Vittoria meritata ma la salvezza è ancora da conquistare"

torino

L'allenatore del Torino analizza il prezioso successo sul Parma e chiede un ultimo sforzo alla squadra: "Credo nei valori dei miei ragazzi e ogni gara ha un valore diverso. Vojvoda? Contento per lui perché ha sfruttato l'occasione. Se Belotti era arrabbiato per non aver fatto gol a me va bene così. La salvezza? E' ancora da conquistare"

LA CLASSIFICA

LA VOLATA SALVEZZA, IL CALENDARIO

C'è soddisfazione nella parole a fine gara di Davide Nicola con il suo Torino che è riuscito ad avere la meglio sul Parma in una gara complicata: "Avevamo preparato una partita contro una squadra fisica e verticale e molto pericolosa con la velocità di Gervinho e con le qualità di Kucka - dice - Abbiamo preparato la gara anche nella gestione delle energie mentali perché ogni partita ha un valore diverso a questo punto del campionato. I ragazzi hanno cercato di non strafare, sono stati pratici e ordinati e poi abbiamo rischiato qualcosa in più, abbiamo creato sette occasioni da gol e alla fine la vittoria è meritata". 

"Belotti? Se si arrabbia perché vuole fare gol va bene"

approfondimento

Torino verso la salvezza, il Parma va in B: 1-0

Il successo porta la firma di Vojvoda, al suo primo gol in Serie A, uno dei giocatori valorizzati da Nicola: "Vojvoda al posto di Singo? I ragazzi mi piacciono tutti, tra diffidati e post Covid devo valutare tante cose - spiega - Singo sta facendo molto bene ma sono contento per Vojvoda perché è applicato e ha sfruttato l’opportunità". Belotti è uscito nervoso dal campo: "A me va bene così, perché significa che ha ambizione, stasera avrebbe meritato il gol, ha colpito un palo, abbiamo portato 17 giocatori in gol e va bene così - prosegue - Lui ha una condizione buona, ha rifiatato poco, se si arrabbia perché vuole segnare io sono contento. Io credo che tutti i giocatori che abbiamo siano cresciuti, si può fare meglio, sono giovani e hanno margini, Vojvoda è al primo campionato di Serie A e quindi ha avuto bisogno di un periodo di adattamento, quello che mi piace è vedere l’applicazione di questi ragazzi ed il merito è il loro. Questa squadra ha dei valori, per ora non basta perché la salvezza è ancora da conquistare".

"Il calcio non avrebbe valore se non ci fossero i tifosi"

In risposta al bambino tifoso del Torino che ha voluto inviargli un messaggio: "Questo sport avrebbe poco valore se non ci fossero i tifosi, abbiamo avuto una bella sorpresa dai nostri tifosi prima della partita poi quando vedi queste cose i risultati contano di più". Cosa rende fiduciosi in vista della salvezza? "Credo alla consapevolezza della squadra per il percorso che abbiamo fatto - conclude - ci siamo dati degli obiettivi per poter far pesare ogni singola partita non solo per noi ma anche per gli altri, c’è da fare lo sforzo finale e sono fiducioso sulla tenuta tecnica e psico-fisica. A me interessa che ciò che stiamo facendo ci porti a un unico risultato".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport