Spezia-Torino, Italiano: "Salvezza fondamentale. Futuro? Vedremo, a La Spezia si sta bene"

Serie A
italiano_spezia_torino_lapresse

L'allenatore dello Spezia dopo la vittoria sul Toro che vale l'aritmetica salvezza: "Abbiamo vissuto una cessione societaria nel mezzo del mercato, aver mantenuto al A è fondamentale. Il futuro? Per me è come se fosse arrivata una società nuova, vediamo che intenzioni avranno. A La Spezia si sta bene"

SPEZIA-TORINO 4-1: GOL E HIGHLIGHTS

Lo Spezia è salvo. Certa la permanenza in A dopo il poker al Toro. Felicissimo Italiano, che ha analizzato la stagione e le difficoltà nel post partita a Sky: "Abbiamo vissuto una cessione societaria nel mezzo del mercato, dove al squadra poteva anche essere rinforzata, ma questo non si è potuto fare, a parte l'arrivo di Saponara che comunque non c'è stato per tanto tempo. Ma tutto ciò non è stato solo un dettaglio, è stata una difficoltà da aggiungere alle altre - ha detto l'allenatore -. La società, si vede, è fatta da persone appassionate, anche loro aspettavano il verdetto finale, le categorie sono importanti e aver mantenuto al A è fondamentale. Vedremo ora quali sono i programmi e cercheremo di chiarirci". 

"Futuro? Dopo una promozione e una salvezza così…"

"Il futuro? Per me è come se fosse arrivata una società nuova - ha proseguito Italiano nel post partita a Sky -, e che ancora non ha chiamato tutti i componenti della squadra per cercare di capire quale possa essere il futuro, vediamo che intenzioni avranno". Ma Italiano è sicuro di una cosa: "A La Spezia si sta bene, chiaramente ancora di più dopo una promozione e un salvezza così".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche