Spezia-Torino, Nicola: "Stiamo pagando a livello di emotività, serve ritrovare la calma"

Serie A
spezia_torino_nicola_lapresse

L'allenatore dopo il ko contro lo Spezia: "Avevamo riaperto la partita ma poi è subentrata un po' di frenesia. Ora non c'è tempo per parlare, serve l'ultimo sforzo. Dobbiamo tornare ad essere sereni nel giocare. Non serve tirare fuori energie nervose in più, ma gestirle meglio"

SPEZIA-TORINO 4-1: GOL E HIGHLIGHTS

"Stiamo sicuramente pagando qualcosa in termini di emotività. Abbiamo fatto tanto per arrivare fin qui, e vorremmo chiuderla subito". A dirlo è Davide Nicola nel post partita del ko contro lo Spezia. Tutto ancora in bilico in chiave salvezza per il Toro. "È un peccato - ha proseguito Nicola -, perché nonostante il primo tempo fossimo partiti male, e c'era da aspettarselo, nel secondo avevamo riaperto tutto. Poi è subentrata un po' di frenesia. Ora non c'è tempo per parlare, serve l'ultimo sforzo. Abbiamo ancora due occasioni, cercheremo di dare il meglio per arrivare a una salvezza che nei numeri meritiamo".

"Serve ritrovare serenità e concentrazione"

Nicola torna poi sull'aspetto mentale: "Non serve tirare fuori energie nervose in più, ma gestirle meglio. Siamo contratti a livello emotivo. Dobbiamo tornare ad essere sereni nel giocare, e fare quello che avevamo fatto fino a poco fa. È importante rimanere calmi e concentrati. Abbiamo la possibilità di farlo". E sulla gestione degli uomini: "Non ci sono da fare calcoli, giocando ogni due giorni è difficile gestire le energie di tutti. Paradossalmente, contro il Milan aveva giocato gran parte della quadra che a Verona aveva fatto bene. Per noi tutti sono importanti. Ma ripeto: ora serve solo calma e serenità, dobbiamo staccarci da questo timore che abbiamo".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche