Acerbi, infortunio al ginocchio per il difensore della Lazio: lunedì gli esami

Serie A

Il difensore della Lazio ha sofferto di un problema al ginocchio destro durante il derby e nella giornata di lunedì si sottoporrà a risonanza magnetica per valutare l'entità dell'infortunio. Lo ha spiegato lo stesso calciatore biancoceleste, in un post social nel quale si è anche scusato con allenatore, compagni e tifosi: "Avrei dovuto chiedere il cambio, ma non ho voluto abbandonare la barca"

Un derby da dimenticare per Francesco Acerbi, che oltre alla sconfitta e all'espulsione rimediata nei minuti finali, ha dovuto fare i conti con un problema al ginocchio destro che tiene in apprensione tutto l'ambiente Lazio. Il difensore biancoceleste ha pubblicato infatti sul proprio profilo Instagram un'immagine che ritrae il ginocchio fasciato con un tutore e si sottoporrà nella giornata di lunedì a una risonanza magnetica che chiarirà l'entità dell'infortunio. Acerbi sarà sicuramente costretto a saltare il recupero di martedì contro il Torino a causa del cartellino rosso rimediato contro la Roma e a questo punto è in forte dubbio anche per l'ultimo match di campionato, con i biancocelesti che andranno a far vista al Sassuolo. Interessato ai tempi di recupero di Acerbi anche Roberto Mancini, che dopo il problema al ginocchio di Verratti non vorrebbe fare i conti con un altro infortunio serio per uno dei suoi convocati a 26 giorni dall'inizio dell'Europeo.

Le scuse sui social

leggi anche

Simy vuole restare in A: contatti con la Lazio

Oltre all'immagine del ginocchio infortunato, Francesco Acerbi ha pubblicato sul proprio profilo Twitter anche un altro post: "Ho giocato col male tutta la partita. Avrei dovuto chiedere il cambio, non ho voluto abbandonare la barca, ho provato a lottare fino alla fine! Chiedo scusa a compagni, mister, tifosi e a me stesso. Domani farò la risonanza per essere sicuro che non sia nulla di grave".