Fiorentina, 7-1 in amichevole all'Ostermünchen: doppietta per Benassi

Serie A
fiore

Sette reti nella prima amichevole stagionale contro l'Ostermünchen, prima categoria tedesca: buone indicazioni e tanti cambi per Italiano, alla prima sulla panchina viola. Doppietta per Benassi

FIORENTINA-OSTERMÜNCHEN: 7-1

7’ Milenkovic (F), 12’ Bonaventura (F), 23’ Duncan (F), 47’ Ranieri (F), 59’ Saponara (F), 64’ Benassi (F), 75’ rig. Schiedermeier (O), 81’ Benassi (F)

 

FIORENTINA (4-3-3) primo tempo: Terracciano; Lirola, Milenkovic, Dalle Mura, Biraghi; Bonaventura, Krastev, Duncan; Callejon, Vlahovic, Sottil.

 

FIORENTINA (4-3-3) secondo tempo: Terracciano; Venuti, Ranieri (80’ Ferrarini), Igor, Terzic; Benassi, Bianco, Maleh; Munteanu (72’ Agostinelli), Kokorin, Saponara.

 

OSTERMÜNCHEN (4-4-2): Schenk; Bloier, Schiedermeier, Kuchler, Bell; Dirscherl, Baumann, Mayr, Krichbaumer; Niedermeier, Bauer.

 

Porta la firma di Nikola Milenkovic la prima rete della nuova Fiorentina 2021-2022. Nella prima amichevole stagionale (7-1 il finale) che si è disputata contro l’Ostermünchen, squadra che gioca nella prima categoria tedesca, al centro sportivo Benatti di Moena il difensore serbo ha aperto le marcature con un colpo di testa sugli sviluppi di calcio d’angolo dopo appena 7’ di gioco. Poco dopo, al 12’, il raddoppio di Jack Bonaventura di tacco su assist di Callejon; al 23’ il terzo gol realizzato da Duncan che ha chiuso il parziale sul 3-0. La ripresa – con solo il portiere Terracciano confermato rispetto alla prima frazione di gioco – si apre con una perla in rovesciata del difensore Ranieri, che sigla così il poker viola. La quinta e la sesta rete portano la firma di Saponara e Benassi (assist di Kokorin). Al 75’ la rete degli ospiti su rigore, generato da un fallo di mano di Ranieri, realizzata da Schiedermeier. A sancire il definitivo 7-1 è la rete di Benassi, che realizza così la doppietta personale.

Tanti cambi e buone indicazioni

vedi anche

Le nuove maglie della Serie A 2021-2022. FOTO

Nonostante le gambe "pesanti" per via dei carichi di lavoro e l’avversario decisamene modesto, per Vincenzo Italiano – che ha schierato, nella sua prima sulla panchina viola, la squadra con un 4-3-3, con Callejon e Sottil ai fianchi di Vlahovic nel tridente offensivo, tra le novità Krastev in regia – arrivano buone indicazioni. L’allenatore viola ha cambiato tutti e 10 i giocatori di movimento nella ripresa, dando spazio dal primo minuto anche a Kokorin e confermando, con diversi interpreti, lo stesso sistema di gioco.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche