Ballo-Touré: "Il Milan opportunità imperdibile, con Pioli posso crescere"

Serie A

L'esterno arrivato a titolo definitivo dal Monaco si è presentato in una conferenza stampa: "All'inizio non ci credevo, il Milan è un grande club dove posso migliorare". Anche rubando con gli occhi da Theo Hernandez: "Anche io sono veloce, ma voglio segnare quanto lui"

CALCIOMERCATO LIVE: TUTTE LE NEWS

"All'inizio c'è stato un contatto tra Maldini e il mio agente, non ci credevo. Poi è iniziata la trattativa con il Monaco, ma ho iniziato a crederci solo quando sono arrivato a Milano". Fodé Ballo-Touré ci ha messo del tempo a metabolizzare la chiamata del Milan, ma una volta raggiunta l'Italia non ha potuto far altro che realizzare come fosse tutto vero. Dopo aver svolto le visite mediche nella giornata di sabato, il terzino classe 1997 in arrivo dal Monaco ha firmato un contratto quadriennale fino al 30 giugno 2025. Oggi la presentazione ufficiale con i rossoneri: "Sono molto contento di essere qui. Il Milan è un grande club e un'opportunità del genere non potevo farmela sfuggire. Qui voglio migliorare e lavorerò tanto, poi deciderà il mister chi far giocare". La presenza di una leggenda come Paolo Maldini è stata uno stimolo: "Mi ha dato fiducia portandomi qui, lui è un riferimento importante e non solo nel calcio". In questi primi giorni di ritiro si è già messo al servizio di Stefano Pioli: "Conoscevo già Leao, ma tutti mi hanno accolto bene. Sto imparando anche la lingua. Pioli mi ha detto cosa si aspetta da me e che è sempre disponibile quando ne ho bisogno. Lui dà molta importanza ai terzini ed essere qui mi aiuterà molto nel percorso di crescita a livello tecnico e tattico". 

"Devo segnare come Theo Hernandez"

approfondimento

Le nuove maglie della Serie A 2021-2022. FOTO

A proposito di ruolo, al Milan sarà l'alternativa naturale di Theo Hernandez: "Voglio segnare come fa lui, anche io sono molte veloce. Poi ognuno ha le qualità e il suo stile". Il francese ex Real sarà uno dei tanti giocatori al Milan che potranno facilitarne l’ambientamento. Come il nuovo portiere rossonero Mike Maignan, con cui è cresciuto al Psg per poi ritrovarsi insieme una stagione e mezza al Lille: "Lui è come un fratello per me. Mi ha sempre dato tanti consigli e continuerà a farlo. Sono felice di giocare ancora con lui". Fikayo Tomari lo aveva invece sfidato in una finale di Youth League vinta dal Chelsea nel 2016: "Un grande piacere ritrovare anche lui. Non l'abbiamo ancora fatto, ma sicuramente parleremo di quella finale". Dopo aver giocato l'Europeo di categoria con la Francio, Ballo-Touré nel marzo 2021 ha deciso intanto di vestire la maglia del Senegal con cui disputerà la Coppa D'Africa: "Sarò contento di rappresentare la mia Nazionale. Se poi ci sarà da parlarne con il club, lo faremo senza problemi", ha concluso.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche