Napoli-Juve, Osimhen vuole essere protagonista dopo la riduzione della squalifica. Le news

napoli
Francesco Modugno

Francesco Modugno

©Getty

L'attaccante nigeriano non doveva esserci e invece giocherà dopo la riduzione della squalifica: l'ex Lille vuole prendersi la scena nel big match contro la Juventus, per entrare nella storia del club azzurro come tanti altri bomber capaci di far male ai bianconeri a suon di gol

E ora tocca a lui. Perchè certe partite sono diverse. Certi momenti. Il Napoli ha fatto di tutto per averlo. Ha rivoltato codici, precedenti e giudizio. Ha vinto il ricorso. Ma adesso vuole vincere con la Juventus. E con Osimhen al centro dell’attacco. Sembra lui l’indiziato del destino, quello che non doveva esserci. E sta tornando, carico dalla Nazionale. Lui, il centravanti di Spalletti. La storia nuova da scrivere su Napoli-Juventus; da sempre un romanzo per i numeri 9, "segnati" da super sfide e grandi gol. Le triplette di Careca a Cavani. Higuain e Silenzi decisivi in Supercoppa. Anche Giordano nè segnó uno e Napoli si sentì forte, da scudetto. E cosi gli altri: da Quagliarella a Mertens. Tutti eroi del popolo. Perché Napoli-Juventus è di più. Osimhen ha la sua occasione. Può prendere il Napoli e trascinarlo. Può conquistare Spalletti e staccare ancor più la Juventus in classifica. E diventare - lui - una sentenza. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche