Probabili formazioni Serie A della 3^ giornata: le news dai campi

Serie A

Le ultime news direttamente dagli inviati di Sky Sport. La domenica di A inizia alle 12.30 con Samp-Inter su Sky: Lautaro-Dzeko la coppia d'attacco scelta da Inzaghi a Genova. Milan, Pioli punta su Rebic dal 1', Ibrahimovic partirà dalla panchina. Nella Lazio torna Luiz Felipe. Il Genoa a Cagliari senza Caicedo

VENEZIA-SPEZIA LIVE

Il sabato di A ha spazzato via la sosta nazionali: tre partite giocate, tre gol su ogni campo, da Empoli a Bergamo passando per Napoli. L'esito è stato lo stesso, 2-1. Con questo punteggio hanno vinto fuori casa Venezia (al Castellani) e Fiorentina (colpaccio contro l'Atalanta), mentre al Maradona la squadra di Spalletti ha rimontato la rete di Morata rispondendo con Politano e Koulibaly. Ma adesso concentriamoci sulle partite in programma oggi, a partire da Samp-Inter che potrete seguire in diretta dalle 12.30 su Sky Sport, anche con l'impareggiabile qualità di visione del 4K.

CAGLIARI-GENOA, domenica ore 15

Cagliari, Cragno c'è. Stop per Godin e Strootman

Doppio recupero tra i sardi: pronti al rientro dal primo minuto sia Cragno che Ceppitelli. Quest'ultimo si piazzerà al centro della difesa dato che Godin è finito nella lista degli indisponibili (si è infortunato in nazionale). Strootman si è allenato a parte e sembra destinato a dare forfait: Semplici potrebbe cambiare assetto presentando un 3-4-1-2 con Nandez (favorito su Zappa) e Dalbert esterni. Centrocampo affidato a Marin e Deiola con Joao Pedro alle spalle di Pavoletti e Keita (al debutto).

 

Genoa, Caicedo non convocato. Pandev-Destro dal 1'

Tante soluzioni per il Genoa di Ballardini che tra abbondanza e nuovi volti deve solo fare il punto della situazione con qualche elemento che potrebbe accusare un po' di stanchezza o ritardo di condizione. Caicedo ad esempio è stata la sorpresa nella lista dei convocati. L'ex Lazio sperava di recuperare dal fastidio al flessore ma non figura nella lista dei convocati. Out anche Badelj e Masiello.

SPEZIA-UDINESE, domenica ore 15

Spezia, Nzola in gruppo

Erlic ha avuto qualche problema ma sembra essersi ripreso: salvo sorprese sarà arruolabile per una difesa che però al momento vede Hristov e Nikolaou come centrali con ballottaggio a sinistra tra Bastoni e Reca. L'arrivo di Bourabia dovrebbe far scivolare Ferrer o in difesa o in panchina. Davanti Nzola è tornato in gruppo ma per vederlo titolare bisognerà aspettare un po'. Gyasi e Verde paiono sicuri del posto, Colley un po' meno vista la forte candidatura di Salcedo. Squalificato Amian.

 

Udinese, problema sugli esterni per Gotti

Udogie si è infortunato, Molina è alle prese con il rientro last minute. Le fasce paiono essere un rebus difficile da risolvere per Gotti che ha una sola certezza, Stryger Larsen. Preallertato anche Zeegelaar. In avanti Deulofeu ha scalato le gerarchie ma c'è sempre la possibilità di vedere un Pereyra avanzato assieme a Pussetto. A gara in corso probabile l'esordio di Beto.

TORINO-SALERNITANA, domenica ore 15

Torino, Belotti torna a ottobre

Il punto di domanda di tanti fantallenatori riguarda Belotti. Il Gallo però è fuori gioco e rimarrà ai box almeno fino ad inizio ottobre. Juric si affida a Sanabria e lancia dal primo minuto sia Pobega che Brekalo. In difesa spazio a Djidji (con Izzo dalla panchina) mentre sulle corsie esterne pronti Singo a destra e Ola Aina a sinistra.

Salernitana, problema al ginocchio per Capezzi

Partiamo subito dall'ultimo arrivato: in città tutti pazzi per Ribery che va verso la convocazione con possibile subentro a gara in corso. Allenamento differenziato per Veseli e Djuric con il secondo forse recuperabile. In difesa riecco Strandberg mentre in mediana Lassana Coulibaly potrebbe scivolare in panchina.

MILAN-LAZIO, domenica ore 18

Rebic dal 1', Ibra giocherà uno spezzone

Con Giroud indisponibile, tornato negativo al Covid ma non convocato, sarà Rebic a partire titolare in attacco. Zlatan Ibrahimovic sarà in panchina, pronto a entrare a gara in corso per giocare uno spezzone. Florenzi (favorito su Saelemaekers), Brahim e Leao alle spalle del croato. Chi tornerà sicuramente dall'inizio è Kessié: l'ivoriano sarà al fianco di Tonali. Dietro solito quartetto con Calabria e Theo Hernandez sulle corsie esterne.

Ottimismo per Immobile. Lazzari in gruppo

Manuel Lazzari pare aver recuperato dal problema al polpaccio e va verso la convocazione. L'esterno è tornato in gruppo ma probabilmente partirà dalla panchina. A destra favorito Marusic. Davanti invece arrivano buone notizie sul fronte Immobile: il giocatore, dopo aver lasciato il ritiro della Nazionale, aveva iniziato con un lavoro differenziato ma tutto porta a pensare che possa guidare il tridente di Sarri domenica a San Siro. Partenza dalla panchina per Mattia Zaccagni.

ROMA-SASSUOLO, domenica ore 20:45

Roma, chance per Calafiori

Ancora dubbi per José Mourinho, così come per altri suoi colleghi. Tutti alle prese con un solo allenamento a ranghi quasi completi. Il portoghese dovrà verificare le condizioni degli ultimi a rientrare. A guidare l'attacco ci sarà Abraham. Mancini dovrebbe affiancare Ibanez mentre a sinistra tocca a Calafiori.

Sassuolo, sopresa Matheus?

Prima le parole (della conferenza di presentazione) e poi il campo. Questa la speranza di Matheus Henrique che spera di esordire al più presto in neroverde. Frattesi ha fatto bene nelle prime due uscite quindi Dionisi potrebbe confermarlo ma il giovane brasiliano scalpita. Davanti pronta a comonciare il post Caputo con Raspadori galvanizzato dalle gare in azzurro. Berardi, Djuricic e Boga il trio di trequartisti.

BOLOGNA-VERONA, lunedì ore 20:45

Bologna, Dijks scalza Hickey?

Sinisa Mihajlovic può scegliere senza "restrizioni" (così come il suo dirimpettaio Di Francesco). Infermeria vuota per entrambe le squadre. Sulla trequarti torna Soriano, di rientro dalla squalifica. Dubbio Orsolini-Skov Olsen con il secondo che ha buone chance di scavalcare il collega di reparto. In mediana invece dovebbe essere Dominguez il sacrificato. Da verificare la stanchezza di Medel che però, rispetto agli altri reduci dai voli intercontinentali, ha 24 ore in più di riposo. Nel ruolo di terzino sinistro attenzione al possibile ritorno di Dijks.

Verona, ballottaggio in mezzo

Su porta e difesa pochi dubbi in casa Verona: con il recupero di Ceccherini sarà Dawidowicz a scivolare in panchina. Dubbio in mezzo. Chi con Veloso? In lizza ci sono Tameze e Hongla che al momento sono quasi alla pari. Trequarti occupata da Ilic e Barak mentre casting apertissimo per il ruolo di centravanti con Lasagna che lotta con Simeone. Kalinic resta per ora sullo sfondo.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche