Salernitana-Atalanta, Gasperini: "Muriel migliora, Koopmeiners potrebbe giocare"

atalanta

Atteso dalla trasferta contro la Salernitana, Gasperini fa il punto sui giocatori a disposizione: "Stanno tutti particolarmente bene, c'è solo la squalifica di De Roon. Potrebbe essere l'occasione per Koopmeiners ma il suo inserimento non è semplice. Muriel migliora, Ilicic non ha i 90' nelle gambe ma vuole tornare a essere importante"

SALERNITANA-ATALANTA LIVE

SERIE A, LE PROBABILI FORMAZIONI

Reduce dal pareggio in Champions League contro il Villarreal, l’Atalanta torna a pensare al campionato, impegnata nella trasferta contro la Salernitana. Bisogna lasciarsi alle spalle un avvio non all’altezza delle aspettative, con appena un punto nelle ultime due gare contro Bologna e Fiorentina.

Dubbi Muriel e Koopmeiners

approfondimento

Milan, dubbio Maignan. Juve con Chiellini

"Ho sempre cercato di utilizzare i cambi, un po' di rotazioni ci sono sempre", le parole di Gian Piero Gasperini in conferenza stampa. "La gara col Villarreal è stata molto impegnativa. La Champions ti dà molto, ma ti leva molte energie. Stanno tutti particolarmente bene, c'è solo la squalifica di De Roon. Muriel sta migliorando, avremo le idee più chiare. Nelle prossime settimane cercheremo di capire come sta".
 

E vista l’assenza di De Roon, potrebbe essere l’occasione per vedere dal 1’ Koopmeiners: “Non è così scontato il suo inserimento, ma proprio perché è un giocatore di valore, bisogna prendersi anche dei rischi. Vediamo domani”.

Da Ilicic a Miranchuk

vedi anche

L'Atalanta fa 2-2 all'esordio, Villarreal frenato

Se Muriel migliora, "Zapata ha dovuto accelerare il rientro, ma ha fatto bene", mentre Ilicic "sta lavorando bene, dobbiamo recuperarlo sotto l'aspetto atletico e fisico, ha qualche chilo da togliere che gli impedisce di avere grande continuità". "Vedo un giocatore molto positivo e con molta voglia di essere protagonista, vuole tornare a dare qualcosa di importante per tutto", continua Gasperini. "Non è ancora pronto per giocare 90', lo sarà andando avanti nella stagione. È ancora capace di fare cose fondamentali per noi. Giochiamo ogni tre giorni, ma per come siamo strutturati è dentro tutte le partite. La disponibilità del giocatore è totale". 
 

Miranchuk? "Per me non è un rebus, dipende anche quali sono le aspettative. Non è un giocatore trainante, ma lo potrà essere. Può dare il suo contributo, ma lavoriamo in quella direzione, quella di farlo crescere". 

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche