Torino, Pjaca si ferma: distrazione al polpaccio destro. Salterà il Venezia e la Juventus

Serie A

Marko Pjaca è costretto a fermarsi: gli accertamenti effettuati dallo staff medico del Torino dopo la partita contro la Lazio hanno evidenziato una distrazione al polpaccio destro. Il croato salterà il Venezia e il derby contro la Juventus. Per Juric è emergenza in attacco

VENEZIA-TORINO LIVE

SERIE A, TUTTE LE PROBABILI FORMAZIONI

Dopo un inizio stagione da protagonista, Marko Pjaca è costretto a fermarsi ai box. L'attaccante croato, nuovo acquisto del Torino nell'ultima sessione di calciomercato, ha accusato un risentimento distrattivo al polpaccio destro durante i minuti finali di Torino-Lazio, partita in cui si era reso decisivo con un gol (il secondo di fila, dopo quello che aveva regalato a Juric la vittoria a Sassuolo). Questo il comunicato reso pubblico dal Torino sulle condizioni di Pjaca: "Gli accertamenti strumentali cui è stato sottoposto Marko Pjaca hanno evidenziato un risentimento distrattivo al polpaccio destro, accusato nei minuti finali di Torino-Lazio. La prognosi verrà definita secondo l’evoluzione clinica dell’infortunio". L'attaccante salterà le prossime due partite del Toro, contro Venezia e Juventus. Rientrerà dopo la sosta. 

Torino, è emergenza nel reparto offensivo

leggi anche

Fantacalcio, i "campo o panca" della 6^ giornata

Marko Pjaca è solo l'ultimo giocatore indisponibile nel reparto offensivo di cui dispone Ivan Juric. L'allenatore granata deve già fare a meno di Praet (infortunio al bicipite femorale), Zaza (infortunio al ginocchio), Edera (rottura del legamento crociato) e anche del 'Gallo' Belotti, sempre alle prese con il problema al tendine peroneo che lo sta tenendo fuori già da quasi un mese. Di fatto, Juric ha a disposizione solo tre giocatori offensivi: Antonio Sanabria, il giovane Magnus Warming e Josip Brekalo. Anche Karol Linetty, il cui ruolo naturale è centrocampista, ma che è stato utilizzato qualche metro più avanti da Juric nelle ultime uscite, è un'altra opzione per l'allenatore del Toro che dovrà trovare una soluzione per sopperire alle numerose assenze in attacco. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche