Genoa, Preziosi sulla cessione del club: "Futuro blindato, 777 società di tutto rispetto"

genoa

Preziosi, che ha appena ceduto il Genoa al fondo di investimenti statunitense 777 Partners, parla dei nuovi proprietari con ottimismo:" Sono persone giovani che hanno una situazione finanziaria importante con investimenti in tutto il mondo, sono affidabili"

SALERNITANA-GENOA LIVE

"E' finita l'era dei presidenti mecenati. Oggi i club sono delle vere e proprie aziende e l'intrattenimento per il futuro è uno dei settori più interessanti. Credo che l'intrattenimento vada strutturato con stadi di proprietà e attività di aggregazione che porteranno poi ad avere conti in positivo e la possibilità magari di trarne dei frutti". Sono le parole dell'ormai ex presidente del Genoa, Enrico Preziosi, dopo la cessione del club al fondo di investimenti americano 777 Partners. 

 

E sulla nuova proprietà Preziosi, ospite di 'Radio anch'io Sport' su Rai Radio1, aggiunge. "Sono persone giovani che hanno una situazione finanziaria importante con investimenti in tutto il mondo, sono affidabili. Sono 3 anni che cercavamo chi poteva dare un futuro al Genoa e 777 è una società di tutto rispetto. Credo che il futuro del Genoa sia blindato".

 

Sul rischio che il business prevalga sulla passione, l'ex presidente rossoblù rassicura. "Il calcio ha questa magia di inculcare passione: li ho visti nella prima partita, c'era molto entusiasmo da parte loro e questo fa bene, non si può pensare al business puro e freddo senza pensare che si tratta di un investimento sulla passione degli altri". E sul futuro conclude. "Lasciamo investire, bisogna guardare nel tempo, aspettare, credo ci siano tutte le premesse per fare meglio".

 

"Non ho avuto molta fortuna con gli allenatori ma quando ne ho trovato uno l'ho tenuto 9 anni. Mi riferisco a Gasperini. Tutto sommato quando si è convinti da un certo tipo di lavoro e di persona è difficile lasciarsi. In altri casi magari non sono stato sfortunato o magari troppo avventato. Ci sta, mi prendo questa critica".

 

Infine sulle voci di un possibile interessamento per la Salernitana Preziosi è categorico: "Assolutamente no, non entrerò mai più nel calcio. Ho ricevuto anche una telefonata, ma dico di no".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche