Corsa scudetto ed effetto Mourinho secondo i social. L'analisi

LO STUDIO

Con gli algoritmi di intelligenza artificiale di Kpi6 sono state analizzate le conversazioni sul web: Milan e Napoli favorite per lo scudetto, per la continuità e il gioco. A Roma è ancora forte, ma in calo, l’effetto Mourinho

INFORTUNATI SERIE A, LA SITUAZIONE SQUADRA PER SQUADRA

Cosa si dice sulla lotta scudetto nella “piazza social”? Quali sono le gerarchie sui campi della Serie A, secondo i tifosi? Con gli algoritmi di intelligenza artificiale di Kpi6 abbiamo analizzato le conversazioni in rete, pubblicate dai tifosi prima dell’inizio della stagione, quando le squadre stavano allestendo i rispettivi organici durante il calciomercato. Successivamente abbiamo effettuato un nuovo monitoraggio completato dopo le prime sette giornate di campionato, per osservare e confrontare l’andamento delle opinioni e dei pronostici. 

Juve favorita prima dell'inizio della stagione

Le variazioni delle conversazioni associate allo scudetto sono notevoli: prima della partenza ufficiale della stagione 2021/22 il 25% delle conversazioni online attribuiva la vittoria alla Juventus, ritenuta a larga maggioranza la favorita insieme al Milan, con il 24%. Analizzando i thread emergeva con evidenza che il ritorno di Max Allegri e la continuità progettuale con Pioli, rappresentavano due elementi decisivi per la corsa scudetto, uno lotta esclusivamente a due, con la Roma nettamente distanziata (13%), seguita da Inter e Napoli (12%), Lazio (8%) e Atalanta (5%). Ad agosto, secondo i tifosi che amano discutere di calcio sui social, nessuna delle concorrenti di Juventus e Milan, erano abbastanza strutturate e competitive; specialmente l’Atalanta, nonostante i terzi posti raggiunti stabilmente nelle ultime tre stagioni, offrirebbe adeguate garanzie a causa di una rosa non abbastanza profonda.

Dopo 7 giornate Milan favorito per lo scudetto

La situazione è cambiata completamente dopo queste prime sette giornate di campionato: il Milan è favorito per la vittoria del titolo (28%), mentre la Juve precipita al terzo posto (15%) superata dal Napoli (27%) che fa registrare un incremento di preferenze del 126%. A seguire Inter (13%), Roma (7%) Lazio (4%) e Atalanta (3%).

 

Analizzando le conversazioni sul Napoli, gli accostamenti alla squadra di Maurizio Sarri del 2018 - che perse il campionato nonostante i 91 punti ottenuti con un calcio spettacolare – sono numerosi; ci sono le sensazioni e la convinzione che l’impresa sia possibile, che questo sia l’anno giusto per vincere il campionato, senza avversari nettamente più forti. La Juve convince meno e l’Inter nonostante un grande avvio di stagione, non è accreditata come vincitrice. 

Mourinho da Special One a Special Social

Tra le protagoniste attese anche la Roma, soprattutto spinta dal cosiddetto “effetto Mourinho”, l’impatto tecnico e mediatico dell’allenatore portoghese. Un effetto fortissimo, soprattutto nei primi mesi dal suo arrivo: a livello di comunicazione la Roma ha effettuato un investimento importante e misurabile, le social property ufficiali del club - Instagram, YouTube e Twitter - hanno visto persino triplicare l’incremento dei followers e i livelli delle interazioni, nei mesi estivi. Una crescita che a settembre ha fatto registrare una comprensibile flessione, sebbene resti consistente. Le pagine online della Roma hanno ottenuto una visibilità senza precedenti in tutto il 2021, segno tangibile dell’importanza dello “Special One” a livello mediatico. Sarà interessante valutare l’eventuale incremento del valore della rosa, sotto la sua gestione tecnica.

Il "sentiment" verso Mou: partito fortissimo, al minimo dopo la sconfitta nel derby

Effettuando un’analisi di “sentiment” – lo studio in tempo reale delle reazioni ed emozioni degli utenti inerenti un qualsiasi evento, locale o globale – il gradimento dei tifosi della Roma per Mourinho è stato alto fino alla gara vinta con il Sassuolo, ed è diminuito nettamente dalla gara persa con il Verona, fino a toccare il minimo stagionale in corrispondenza della sconfitta nel derby con la Lazio. Ora è nuovamente in crescita dopo la vittoria con l’Empoli. Valori che cambiano se segmentati su alcune specifiche aree di competenza di Mourinho: la gestione dei giovani ottiene un alto valore di sentiment al 60%, così come la possibilità di portare titoli già in questa prima stagione (54%). C’è più scetticismo, invece, sulla possibilità che Mourinho possa alzare il livello della personalità di una squadra con così tanti ragazzi giovani, sin dal primo anno del suo lavoro.  

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche