Milan-Verona, Giroud: "Sono felice, non vedo l'ora di giocare ancora con Ibrahimovic"

MILAN
©LaPresse

L'attaccante francese dopo la vittoria contro i veneti: "Vincere così, con i tifosi presenti, è una grande emozione. Sto bene e sono molto felice. Ibra è un grande giocatore, mi piace"

MILAN-VERONA 3-2, IL RACCONTO DEL MATCH

Tre gol in due partite a San Siro. Non poteva esserci impatto migliore per Olivier Giroud con la maglia del Milan. L'attaccante francese ha dimostrato di sapersi esaltare davanti al pubblico rossonero e l'ha confermato con il gol che ha aperto alla rimonta della squadra di Pioli contro il Verona: "È una grande emozione con i tifosi presenti - ammette dopo il match - Sono felice. Dopo il primo tempo pensavo nello spogliatoio che non era finita, dovevamo mostrare più carattere perché abbiamo impiegato un po' di tempo per entrare nel match". Dopo la rete del francese è arrivato il rigore di Kessie, poi l'autogol di Gunter per il definitivo 3-2. Quest'ultimo gol è arrivato con Giroud e Ibrahimovic contemporaneamente in campo: "Ibra è un grande giocatore, mi piace - prosegue il francese - Non vedo l'ora di giocare ancora con lui".

"Problemi alla schiena? Sto bene, sta tutto nella testa"

leggi anche

Milan di rimonta, da 0-2 a 3-2: Verona battuto

Per Giroud era appena la quarta presenza in rossonero. Un inizio di stagione condizionato dai problemi alla schiena, già messi alle spalle dall'attaccante francese: "Sto bene con la schiena, sono molto felice - aggiunge - Mi porto dietro un problema alla caviglia da anni, ma sta tutto nella testa".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche