Chiellini su addio Ronaldo: "Sarebbe stato meglio se fosse andato via prima"

juventus
©Getty

Il difensore torna sulla separazione tra il portoghese e i bianconeri: "Sarebbe stato meglio se fosse partito prima, saremmo arrivati più pronti a inizio stagione. L'addio il 28 agosto è stato uno shock che abbiamo pagato perdendo punti in campionato"

"Cristiano Ronaldo è andato via il 28 agosto, questo uno shock lo crea e penso che lo abbiamo pagato in termini di punti nell'avvio di campionato". A parlare, in un'intervista rilasciata a Dazn, è il difensore della Juventus Giorgio Chiellini, che esprime il proprio pensiero in merito al trasferimento di CR7 allo United avvenuto negli ultimi giorni della sessione estiva di calciomercato. "Sarebbe stato meglio fosse partito magari il primo di agosto, ci saremmo preparati e saremmo arrivati più pronti all'inizio di stagione. Che in estate Ronaldo potesse andare via l'avevo percepito perché secondo me eravamo arrivati a un punto del rapporto in cui Cristiano aveva bisogno di nuovi stimoli e di una squadra che giocasse per lui. Quando trova una squadra del genere è sempre decisivo e l'ha sempre dimostrato, anche nei tre anni alla Juve", ha proseguito il centrale bianconero.

"Alla Juve è in atto un programma di ringiovanimento"

approfondimento

Ronaldo supera un altro record: ora ne detiene 23!

Giorgio Chiellini analizza poi il nuovo corso bianconero: "Qui alla Juventus è in atto un programma di ringiovanimento e di ripartenza. Chiaro che se Ronaldo fosse rimasto sarebbe stato un valore aggiunto e lo avremmo sfruttato volentieri, ma poteva anche starci che decidesse lui di ripartire da una squadra più concentrata sul presente piuttosto che sul futuro", ha concluso il difensore della Juventus.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche