Verona-Empoli, Tudor: "Abbiamo vinto con le nostre doti. L'obiettivo resta la salvezza"

Serie A
©LaPresse

L'allenatore gialloblu dopo la vittoria contro i toscani: "I ragazzi non hanno sbagliato un allenamento, questa è la chiave per fare punti. Abbiamo meritato di vincere perché abbiamo creato di più". Andreazzoli: "Una deviazione favorevole ha deciso la partita, ho fatto i complimenti alla squadra"

VERONA-EMPOLI 2-1, GOL E HIGHLIGHTS

Quinto risultato utile di fila e diciannove punti in dieci partite. Sono i numeri del Verona da quando Igor Tudor siede sulla panchina dei veneti. Un periodo positivo prolungato dalla vittoria contro l'Empoli, arrivata al 91° minuto grazie al gol di Tameze. "I ragazzi non hanno sbagliato un allenamento, e questa è la chiave per fare punti" ha spiegato Tudor alla fine del match. Tanta soddisfazione per l'allenatore che applaude i suoi per quanto fatto in campo: "Il Verona ha vinto con le sue forze, con le sue doti - ammette Tudor - con carattere, la preparazione fisica, la qualità dei singoli. È stata una bella partita, nonostante non ci siano state molte occasioni. Me l'aspettavo così, e alla fine abbiamo meritato perché abbiamo creato di più. L'abbiamo riaperta con una disattenzione, poi c'è stata la voglia da parte di entrambe di fare gol, e noi negli ultimi dieci minuti abbiamo spinto di più".

"Dove possiamo arrivare? Non voglio sbilanciarmi"

leggi anche

Tameze beffa l’Empoli al 91’: il Verona vince 2-1

Nonostante un ruolino di marcia da big del campionato, per Tudor l'obiettivo primario del Verona resta la salvezza: "Vediamo partita dopo partita, non voglio sbilanciarmi - ammette l'allenatore - I ragazzi stanno facendo veramente bene, ma da me non sentirete niente di eclatante. C'è l'obiettivo di salvarsi, e sabato c'è da battagliare. Faccio il mio lavoro, ho giocatori forti e sono contento di loro". Tudor, infine, ha speso parole d'elogio per Tameze, autore del gol vittoria: "Sta giocando bene, è un ragazzo perbene e ha capacità fisiche. Siamo contenti di averlo e speriamo di continuare così".

Andreazzoli: "Una deviazione ha deciso la partita"

Se da una parte c'è la gioia di Tudor per la vittoria, dall'altra c'è la delusione dell'Empoli che ha sfiorato il terzo risultato utile consecutivo in campionato: "Avrei preferito vincerla, avevamo avuto le occasioni per andare in vantaggio, ma chi fa il mio mestiere deve essere razionale - spiega l'allenatore dei toscani, Aurelio Andreazzoli - Ho fatto i complimenti alla squadra in una giornata particolare contro una squadra importante, questo è quello che dice il campo ed è chiaro che sotto l'aspetto fisico non eravamo nella condizione ideale per resistere fino al 95'. Non parlo di fortuna ma una deviazione favorevole ha deciso la partita. Ci sono mancate un po' di forze e abbiamo fatto di necessità virtù".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche