Kjaer, l'Inter: "Un campione non si riconosce solo per come gioca, torna presto Simon"

il messaggio

Il club nerazzurro ha fatto sentire la propria vicinanza nei confronti del difensore danese, operato nella giornata di venerdì al ginocchio sinistro: "Un Campione non si riconosce solo da come gioca a calcio. Torna presto Simon, ti aspettiamo in campo a San Siro per tributarti l'applauso che meriti"

Brutte notizie in casa Milan, che perde per tutto il resto del campionato una colonna portante della formazione di Pioli come Simon Kjaer. Il difensore centrale danese è stato infatti operato nella giornata di venerdì al ginocchio sinistro per la ricostruzione del legamento crociato anteriore e la reinserzione del legamento collaterale mediale, dopo l'infortunio riportato nell'ultima gara di campionato contro il Genoa. Tanti i messaggi di solidarietà giunti in queste ore per Kjaer, apprezzato da tutto il mondo del calcio per i suoi comportamenti sia dentro che fuori dal campo. A colpire particolarmente è stato l'incitamento arrivato dai rivali cittadini dell'Inter, che attraverso i propri profili social si è rivolto così allo sfortunato avversario: "Un Campione non si riconosce solo da come gioca a calcio. Torna presto Simon, ti aspettiamo in campo a San Siro per tributarti l'applauso che meriti".

Kjaer ed Eriksen: il legame oltre il campo

leggi anche

Kjaer operato a crociato e collaterale, out 6 mesi

A legare profondamente Simon Kjaer all'ambiente Inter c'è il nome di Christian Eriksen e quanto accaduto la scorsa estate, in quei terribili minuti vissuti durante Danimarca-Finlandia agli Europei. Quando il trequartista nerazzurro ha perso i sensi vittima di un improvviso arresto cardiaco ed è stato immediatamente (e provvidenzialmente) soccorso proprio da Kjaer. Un rapporto, quello tra Eriksen e Kjaer, quasi fraterno, con i due calciatori che hanno sempre mantenuto uno strettissimo rapporto d'amicizia e si sono seguiti passo passo, durante tutta la loro carriera. Ed è incredibile pensare che negli stessi giorni in cui Eriksen riprende ad allenarsi in campo dopo quella drammatica giornata, sia proprio il suo "salvatore" e grande amico Kjaer a doversi fermare. Siamo sicuri che anche questa volta Christian sarà al fianco di Simon, così come l'Inter ha già fatto sentire tutta la propria vicinanza nei confronti di un uomo che non ha colori nè bandiere.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche