Covid e nuovo protocollo, Gravina: "Siamo soddisfatti, calcio ha bisogno di regole chiare"

NUOVO PROTOCOLLO

Il Presidente della Figc è soddisfatto del nuovo protocollo messo a punto da Governo e Regioni sul calcio e sugli sport di squadra: "Grande collaborazione e responsabilità, abbiamo bisogno di regole chiare". La Sottosegretaria Vezzali: "Risultato importante e ottenuto rapidamente"

IL NUOVO PROTOCOLLO - COVID: DATI E NEWS LIVE

“È un risultato di cui siamo molto soddisfatti”. Il presidente della FIGC Gabriele Gravina commenta così l’approvazione da parte della Conferenza Stato-Regioni del protocollo con le nuove regole Covid per gli sport di squadra. “È frutto dell’ottimo lavoro svolto con le tutte istituzioni – sottolinea Gravina - in particolare con il Governo, una collaborazione in cui da sempre si riconosce la nostra Federazione. Il calcio ha bisogno di dialogo, di regole chiare e di responsabilità e il nuovo protocollo nasce su queste basi. Auspico che anche il CTS riconosca l’impegno e gli sforzi quotidiani del nostro movimento per la tutela della salute”.

Sottosegretaria Vezzali: "Risultato rapido e importante"

"Grazie al lavoro di squadra con i ministri Gelmini e Speranza e col presidente Fedriga si è giunti ad un documento che prevede una procedura uniforme per tutte le Asl e quindi garantisce il corretto e regolare svolgimento dei campionati". Cosi la sottosegretaria allo sport, Valentina Vezzali, dopo l'ok della Conferenza Stato-Regioni al protocollo anti-Covid. "In attesa delle valutazioni del Cts - prosegue - esprimo soddisfazione per un risultato importante raggiunto con l'ascolto delle esigenze del mondo dello sport, tramite le federazioni, che ha dato una risposta rapida a una esigenza emersa dalle criticità di questi giorni"

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche