Thiago Motta dopo Spezia-Samp: "Dai confronti accesi abbiamo tirato fuori il meglio"

SPEZIA
©IPA/Fotogramma

L'allenatore bianconero è intervenuto in conferenza stampa al termine della gara vinta per 1-0 sulla Sampdoria: "Siamo stati bravi a interpretare la partita, ma ora dobbiamo restare con i piedi per terra. I momenti difficili vanno vissuti come un'esperienza in più. Anche così sono riuscito a tirar fuori il meglio dai miei giocatori"

SPEZIA-SAMP: GOL E HIGHLIGHTS

Terza vittoria consecutiva per lo Spezia di Thiago Motta, che conquista i tre punti nel derby ligure contro la Sampdoria grazie al gol di Daniele Verde. Al termine del match l'allenatore bianconero ha elogiato la prestazione dei suoi ragazzi: "Siamo stati bravi a interpretare la partita e i miei giocatori hanno svolto un lavoro straordinario. Non mi riferisco solamente a chi è sceso in campo, ma anche quelli che sono subentrati e a chi durante la settimana ha messo tanta intensità negli allenamenti consentendo di alzare il livello". Prima del periodo positivo che sta vivendo lo Spezia, ci sono stati anche momenti difficili e confronti accesi, che hanno consentito al gruppo di rafforzarsi: "Questo è il calcio. Ci sono momenti belli e altri meno, questi ultimi vanno comunque vissuti come un'esperienza in più. Dobbiamo imparare e cercare di migliorare tutti i giorni ed è quello che stiamo facendo, anche così sono riuscito a tirare fuori il meglio dai miei giocatori".

"La cosa importante è restare con i piedi per terra"

leggi anche

Lo Spezia vince ancora: 1-0 alla Samp con Verde

Nonostante le tre vittorie consecutive Thiago Motta predica calma: "Il calcio va molto veloce e in un paio di settimane possono cambiare diversi scenari, la cosa più importante è restare con i piedi per terra. E' vero che abbiamo vinto tre partite meritatamente, ma le prossime saranno difficili tanto quanto quella che abbiamo affrontato oggi se non di più". In chiusura l'allenatore bianconero spende due parole sul suo predecessore Vincenzo Italiano: "Ha svolto un grandissimo lavoro e non mi riferisco solo alla salvezza in Serie A ma anche alla promozione dalla Serie B che non è mai semplice".