Milan, escluse lesioni per Romagnoli: resta in dubbio per Napoli. Ibra ancora a parte

milan
©IPA/Fotogramma

Il difensore rossonero era stato sostituito al 25' della semifinale di andata di Coppa Italia giocata contro l'Inter per un problema all'adduttore. Gli esami hanno escluso lesioni e le sue condizioni saranno valutate giorno per giorno: la sua presenza nel big match di domenica sera a Napoli al momento resta in dubbio, così come quella di Zlatan Ibrahimovic che continua a lavorare ancora a parte

PIOLI: "BUON RISULTATO MA MERITAVAMO DI VINCERE"

Gli esami effettuati nella mattinata di mercoledì hanno escluso lesioni muscolo-tendinee in regione adduttoria sinistra per Alessio Romagnoli. Il capitano del Milan era stato costretto ad abbandonare il campo dopo aver sentito dolore nella zona dell'adduttore sinistro al 25' del primo tempo nella semifinale di andata di Coppa Italia contro l'Inter ed era stato sostituito da Kalulu. Le sue condizioni saranno valutate giorno dopo giorno e al momento la presenza del difensore domenica sera a Napoli, in una sfida che vedrà di fronte le due squadre che guidano la classifica della Serie A, al momento resta in dubbio.

Ibrahimovic ancora a parte

leggi anche

Tomori al top, Lautaro flop: le pagelle del derby

Per quanto riguarda Zlatan Ibrahimovic - in fase di recupero dopo l'infiammazione al tendine d'Achille destro, accusata il 23 gennaio scorso nel match contro la Juventus - lo svedese sta ancora lavorando solo a parte. La sua possibile presenza a Napoli dipenderà se nella giornata di giovedì o al massimo di venerdì, Ibra sarà in grado di lavorare anche in gruppo. Tutto il resto del gruppo - tranne ovviamente Simon Kjaer, per cui la stagione è finita - ha svolto un lavoro ordinario sotto il sole e gli occhi di Paolo Maldini, che ha osservato l'allenamento. E con il buon umore, scaturito dal pareggio nel derby contro l'Inter che ha restituito qualche certezza in più dopo i match contro Salernitana e Udinese.