Galliani: "Monza-Milan in Serie A è un sogno incredibile"

Serie A

Il dirigente del Monza dopo la promozione in Serie A: "Sono tifoso di questa squadra da quando ero bambino, sono emozionato e felice per questo traguardo. Pensare a un Monza-Milan in Serie A è un sogno incredibile. Mercato? Sono un noto spendaccione, ma aspettiamo di capire l'idea del presidente"

"È un sogno che si realizza. Io sono di Monza, quindi sono particolarmente emozionato. È la prima volta in 110 anni che questa squadra va in Serie A e per me, che da bambino andavo a vedere le partite con mia madre che mi portava per mano, è una gioia ancora più grande e, dopo tanti anni da dirigente, ce l'ho fatta. Sono molto emozionato e felice": la gioia di Adriano Galliani è tutta qui, in queste parole. Dopo gli anni ricchi di successi al Milan, si è rimesso in gioco con il 'suo' Monza sempre al fianco di Silvio Berlusconi, ottenendo un risultato storico per questo club che non aveva mai giocato in Serie A. Dal 28 settembre 2018 al 29 maggio 2022, meno di quattro anni per realizzare un sogno: "Non voglio fare il presuntuoso, ma pensavamo di farcela in tre anni. Dovevamo fare il doppio salto immediatamente, l'abbiamo sfiorato l'anno scorso arrivando terzi e quest'anno ce l'abbiamo fatta. Pensare a un Monza-Milan di campionato è un sogno incredibile. I miei figli mi hanno chiesto di battere l'Inter, ma questo è un altro ragionamento", aggiunge Galliani a Sky Sport.

"Durante i play-off ho spesso lasciato lo stadio"

leggi anche

Berlusconi: "Traguardo storico. Ora lo scudetto"

Dopo aver perso la promozione diretta all'ultima giornata, il Monza ha vissuto dei play-off ad alta tensione, battendo prima il Brescia in semifinale e poi il Pisa ai tempi supplementari: “Ce l'ho fatta perché ho passato tanto tempo fuori dallo stadio, non vedendo le partite – prosegue Galliani – Per esempio il gol del 3-2 del Pisa che ci ha portato ai supplementari non l'ho visto, la settimana scorsa andai in Piazza del Duomo. Di questi 360 minuti dei play-off, ne avrò visti 150-200”.

"Mercato? Sono uno spendaccione..."

approfondimento

Quanto ha speso il Monza per arrivare in Serie A

Ora che la Serie A è stata raggiunta, quale sarà il prossimo obiettivo? Berlusconi è stato chiaro: "Vogliamo vincere il campionato e andare in Champions League". Galliani aspetta di capire i programmi della proprietà: "Ora sentiamo cosa pensa il presidente, io sono un noto spendaccione anche nella vita privata. Vediamo cosa pensa lui, poi ci penseremo", ha concluso il dirigente del Monza.