Monza-Torino, Stroppa: "La serenità per l'esordio non c'è, ma che bello essere qui"

Serie A
©LaPresse

L'allenatore dei biancorossi è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia dell'esordio assoluto in Serie A della sua squadra: "Sarà una partita difficile, ma è bellissimo pensare al percorso che abbiamo fatto per arrivare fin qui. L'atteggiamento non dovrebbe cambiare rispetto allo scorso campionato"

LE PROBABILI FORMAZIONI DELLA PRIMA GIORNATA

Il Monza è pronto a esordire in Serie A. Dopo la storica promozione dello scorso campionato, i biancorossi sabato alle 20:45 affronteranno in casa il Torino. "Sensazioni? La serenità per l'esordio non c'è", scherza in conferenza stampa Giovanni Stroppa. "Battute a parte, è bellissimo pensare al percorso fatto che ci ha portato fin dove siamo. Cercheremo di mandare in campo la miglior prestazione possibile, cercando di fare al meglio delle nostre possibilità". L'allenatore del Monza, poi, parla del Torino: "Sarà una partita difficile, vedremo se i granata avranno a disposizione i loro acquisti. Juric mi piace, lo stimo molto e fa lavorare bene le sue squadre. Sarà una partita fisica". 

"Mi piace il mercato che sta facendo la società"

leggi anche

Tutti gli acquisti ufficiali in Serie A

Stroppa poi parla della stagione in generale: "L'atteggiamento non dovrebbe cambiare rispetto allo scorso campionato, nonostante le avversità della Serie A che sono fisiche e tecniche. Noi cercheremo di portare in campo le nostre idee e le nostre caratteristiche in considerazione degli avversari". In chiusura l'allenatore parla anche del calciomercato: "Mi piace il mercato che sta facendo la società, siamo leggermente in ritardo ma mi piace quello che stiamo facendo. Sono contento di Pablo Marí e Petagna, vengono a dare quell'esperienza e quella fisicità che serviva. Icardi? Su quelli che dovranno arrivare non penso debba parlare io".