Pioli vince il premio Gentleman Gigi Simoni 2021-22: "Orgoglioso di questo riconoscimento"

milan

L'allenatore del Milan ha ricevuto il premio alla memoria di Gigi Simoni, organizzato in collaborazione con la Lega Serie B: "Simoni è stato un punto di riferimento, mi è sempre piaciuto il suo stile coerente, rispettoso ed educato". Poi una battuta sull'attualità: "Al Mondiale tifo per i miei ragazzi, spero vinca la Francia"

Nuovo riconoscimento per Stefano Pioli. L'allenatore del Milan ha ricevuto il "premio Gentleman FairPlay", intitolato alla memoria di Gigi Simoni e organizzato in collaborazione con la Lega B. Pioli è stato l'allenatore più votato tra i tecnici della Serie B: secondo i colleghi, l'allenatore rossonero avrebbe rappresentato, nella stagione 2021-2022, i valori che hanno contraddistinto da sempre Gigi Simoni, un signore indiscusso del nostro calcio. La premiazione si è svolta nella sede della Lega Serie B alla presenza del presidente, Mauro Balata, dell'organizzatore del premio, Gianfranco Fasan, del presidente del Comitato Lombardia del Coni, Marco Riva, e da Leonardo Simoni, figlio dell'ex allenatore. Pioli succede nell'albo d'oro a Claudio Ranieri, votato dai colleghi di B nella stagione 2020-2021.

"Mondiale? Spero vinca la Francia"

leggi anche

Kjaer già lavora a Milanello, Ibra ancora a parte

Pioli, che ha ricevuto anche i complimenti del Milan per il riconoscimento, si è detto onorato e orgoglioso del premio: "La vittoria dello Scudetto ci ha portato ad avere tanti riconoscimenti, ma sono orgoglioso e onorato di ricevere questo premio. Gigi Simoni è stato sempre un punto di riferimento per il suo spessore umano, mi fa davvero piacere essere accostato a lui per queste qualità e caratteristiche. Da avversari ci siamo incontrati solamente in Salernitana-Napoli: lui era più grande, esperto e maturo. Mi è sempre piaciuto il suo stile: coerente, rispettoso ed educato con idee calcistiche di alto livello. Perché solo così fai una carriera come la sua". L'allenatore rossonero ha parlato anche di attualità, con una battuta sui Mondiali: "Tifo per i miei ragazzi. Chi vince? Spero la Francia".