23 gennaio 2017

Trapani, Calori spera e si gode Maracchi

print-icon
calori_trapani_lapresse

Alessandro Calori, allenatore del Trapani (La Presse)

Il centrocampista arrivato nei giorni scorsi ha festeggiato nel modo migliore il suo esordio in maglia granata. La squadra siciliana torna così a sperare nella salvezza e nel frattempo lavora per preparare la sfida alla Pro Vercelli

Tre punti che valgono oro per la classifica e per il morale della squadra. La prima gara dell’anno nuovo ha visto il Trapani vincere contro il Novara e ritrovare così il successo dopo quasi tre mesi. Si tratta della seconda vittoria in Serie B in questa difficilissima stagione. Alessandro Calori ha più volte ribadito di credere fortemente alla salvezza, ora la classifica vede i siciliani a 16 punti, a meno otto dall’Avellino quartultimo. Sabato prossimo il calendario vedrà i granata incontrare la Pro a Vercelli, con l’obiettivo di trovare un altro successo che permetta al gruppo di credere ancora all’impresa di rimanere in Serie B anche nella prossima stagione.

E mentre la società ufficializza l’addio di Giuseppe Figliomeni, difensore centrale classe 1987 ceduto al Foggia a titolo definitivo, i calciatori e l’allenatore si sono ritrovati sul campo proprio per preparare il prossimo impegno di campionato. Seduta pomeridiana per i ragazzi di Calori, che domani e mercoledì torneranno in campo per una doppia sessione, mentre giovedì si alleneranno a porte chiuse alle 15 prima della partenza per Vercelli. In Piemonte, poi, ci sarà anche la classica rifinitura della vigilia, fissata alle ore 16:30. Testa alla Pro, da affrontare con un giocatore che a centrocampo ha già fatto vedere di poter essere fondamentale per tutto il reparto e la squadra intera: Federico Maracchi ha deciso l’ultima sfida col Novara.

Debutto e gol da tre punti, giusto premio per una gara giocata molto bene, come lui è abituato a fare spesso. Una mezz’ala che non molla mai, che ha il vizio del gol e non si risparmia quando c’è da lottare per la sua squadra. In Serie B aveva già giocato da giovane, poi aveva iniziato a giocare in Lega Pro e in Eccellenza, fino all’avventura alla Feralpisalò - durante la quale ha ricevuto anche i complimenti di Inzaghi dopo la partita col Venezia; un idolo, per un milanista come lui. Ora la grande occasione con il Trapani che è iniziata nel migliore dei modi. Calori punta su di lui, Maracchi vuole continuare a ripagare la fiducia. 

SERIE B - I GOL

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky