Latina, ecco i nuovi volti: da Negro a Bonaiuto

Serie B
vivarini_latina_lapresse

I nerazzurri presentano i nuovi. De Giorgio: "Sono pronto per giocare, mi rimetto in gioco". Poi Bonaiuto: "Ho avuto per due anni Vivarini come allenatore e so cosa chiede anche se ha cambiato modulo". Infine Antonio Negro: "Sono venuto qui per giocarmela con tutti. Modelli? Icardi"

Obiettivo salvezza, il Latina riparte e presenta i nuovi acquisti. Da De Giorgio a Bonaiuto, passando per Antonio Negro. Ecco le loro parole in sala stampa. Partiamo da Antonio Negro: "Sono una prima punta a cui piace giocare e so adattarmi a qualsiasi ruolo. Sono felice di essere arrivato qui e prometto di dare il massimo per questa maglia finché la vestirò. Sono venuto qui per giocarmela con tutti, con la massima tranquillità. Modelli? Mi piace molto Icardi per come gioca, mentre ho imparato tantissimi allenandomi con Higuain al Napoli”.

Bonaiuto: "Conosco Vivarini, so cosa vuole" -  “Ho avuto per due anni Vivarini come allenatore e so cosa chiede anche se ha cambiato modulo. Vuole avere il pallino del gioco in mano e un pressing offensivo. Voglio dimostrare di essere importante anche in Serie B e sono venuto a Latina per questo e per trovare maggiore continuità. A Perugia ho giocato 20 partite anche se mi è mancato il gol e spero di trovarlo qui a Latina. - continua Buonaiuto – Frosinone? Sono di Terracina e so quanto sia sentito il derby. So cosa vorrebbe la città, spero di vincerlo già sabato prossimo. Quando mi si è presentata l'occasione di venire qui ho cercato subito di concludere l'operazione e firmare subito. Avevo le idee chiare fin dal primo momento”.

De Giorgio: "Latina piazza ideale!" - Ecco le sue parole: “Il ritmo partita non è ottimale, vengo da un momento in cui mi sono allenato tutti i giorni e fisicamente sto bene. Devo ritrovare il ritmo partita, è cosa di pochi giorni e non si tratta di mesi. Sono comunque pronto a scendere in campo, so che il derby è la partita dell'anno e siamo tutti coscienti che vincerlo renderebbe felice la città. Ho trovato un gruppo di ragazzi affiatati ed eccezionali, con un senso di appartenenza importante. - continua De Giorgio, come si legge sul sito del Latina – Sono venuto qui spinto dalla voglia di giocare, dopo tanti anni di carriera mi sono trovato fuori lista e adesso ho voglia di recuperare. Solo questo. Mi sento ancora un ragazzino, ho tanta voglia. E Latina rappresentava la piazza ideale dove provare a mettermi in gioco, sono pronto”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche