Avellino, Novellino: "Voglio atteggiamento giusto"

Serie B
walter_novellino_avellino_getty

Al Partenio-Lombardi arriva la capolista, l’allenatore biancoverde è pronto: "Ci vorrà attenzione, è una sfida che non va caricata. Incontriamo una squadra costruita per vincere il campionato e abbiamo qualche problemino. A me interessa dare continuità ai nostri risultati"

Una gara da affrontare al massimo, senza paura. Così Walter Novellino carica tutto l’ambiente in vista dell’importantissima sfida contro la capolista Hellas Verona. La squadra biancoverde, reduce dal pareggio contro il Trapani, si prepara ad ospitare la formazione di Pecchia al Partenio-Lombardi per cercare di tornare alla vittoria in una sfida molto complicata. Queste le parole dell’allenatore della squadra campana alla vigilia della partita in conferenza stampa: "Incontriamo una squadra costruita per vincere il campionato, al di là delle dichiarazioni dell’allenatore. A me interessa dare continuità a quello che stiamo facendo. Dobbiamo recuperare alcuni giocatori e non ho bisogno di caricare questa partita, dobbiamo giocarla con attenzione".

Sulla condizione -
"Noi stiamo bene, ma abbiamo qualche problemino - ha aggiunto Novellino - Belloni ad esempio deve recuperare. Dobbiamo pensare a noi e alla classifica che dobbiamo risalire, sappiamo di affrontare una squadra costruita per la Serie A, ma non dobbiamo avere timore, dobbiamo giocarla. Mentalmente i risultati ti aiutano ad affrontare qualsiasi gara in maniera diversa rispetto al passato. Gonzalez squalificato? Perrotta ha più esperienza ma devo vedere più davanti a loro due come sta Belloni perché è un giocatore importante: ha accusato qualche problemino, vedremo. Per quanto riguarda gli altri Castaldo ha recuperato e lo porto in panchina perché è molto importante. Eusepi, poi, può giocare benissimo, ma sono uno che vuole dare continuità, magari durante la gara. A Perrotta sto insegnando a fare la fase propositiva. Solerio ce l’ho da poco e viene dalla Lega Pro, quindi ci vuole pazienza. Sono tutti e due pronti, ma quello che mi interessa è l’atteggiamento".

Sulla gara e ancora sulla formazione -
"Abbiamo lavorato sui loro tagli e credo che l’esperienza di Perrotta abbia qualche punto in più. Per l’11 titolare non so ancora, vediamo domani. Vogliamo tutti bene all’Avellino e non dobbiamo dare vantaggi agli avversari. Pecchia potrebbe decidere di schierare anche Bessa da falso nove ma io faccio l’allenatore, non l’impiegato… L’allenatore del Verona ha detto di conoscere bene la mia squadra? Bene, anche io conosco bene la sua", ha concluso l’allenatore.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche