Perugia, Bucchi: "Ora arriva il difficile"

Serie B
Christian Bucchi, allenatore del Perugia (Getty)
bucchi_getty

Un punto che serve a poco, specie dopo la vittoria nel derby con la Ternana. Il Perugia impatta con l'Entella al Curi e rimedia soltanto uno 0-0. Queste le parole di Bucchi dopo la partita: "Conoscevo le difficoltà della gara, l’Entella è una squadra che predilige difendersi ed attaccare lo spazio con attaccanti veloci. L’aspetto positivo è che non abbiamo concesso e rischiato nulla, che abbiamo fatto, non subendo gol, un risultato positivo. La cosa che non mi piaciuta è che mi aspettavo qualcosa di più a livello di qualità e di intensità di gioco. Oggi abbiamo commesso troppi errori semplici. Non è stata la nostra miglior giornata". Continua Bucchi: "E' un campionato difficile. Quando dico che i play off sono un’impresa è perché lo dico con coscienza. Il Trapani che pareggia con lo Spezia, il Benevento che sblocca la gara con un rigore all’ultimo minuto, il Cittadella che perde con l’Avellino: è campionato arduo. C’è il Bari che sta risalendo per i play off, proprio per questo motivo saranno molto stimolanti". 

"Ora inizia il difficile" - Continua Bucchi: "Oggi abbiamo recuperato parzialmente Di Carmine, Del Prete aveva acciacchi come Guberti e Belmonte. Recuperiamo qualcuno, ma ne perdiamo altri. Non diciamo nulla e viviamo alla giornata. Tour de force? Dobbiamo affrontarlo con convinzione e determinazione, questo sì. Guardiamoci alle spalle e abbiamo 6 punti in più rispetto alla nostra partenza. Ora iniziano tante partite difficili, ci sono sconti importanti per noi e per gli altri: vincere e fare risultati consecutivi può ribaltare la classifica”.

Volta: "Possiamo fare di più" - Questo il commento di Massimo Volta nel post partita: "Se una partita finisce 0-0 si poteva fare di più. Speravamo e volevamo una vittoria. Non è arrivata anche per bravura dell’avversario. Ci è mancato un pizzico di cattiveria in più. Serve tutto per esperienza. Come abbiamo dimenticato la vittoria del derby, dimentichiamo questo pareggio, seppur positivo. E testa alla Spal". Continua Volta: "Oggi abbiamo sbagliato molto. Il campo era un po' difficoltoso ma non è una scusa. Trovavamo meno spazi, l’Entella chiudeva molto, lascando a noi centrali il compito di impostare. C’è stato un passo indietro dal punto di vista del derby". Sull'Arbitro: "Io da capitano mi sono lamentato nell’occasione sul mio fallo. Il guardalinee ha dato rigore, l’arbitro ha dato fallo contro. Ora lo rivedremo e con tranquillità verificheremo. Ma non è l’arbitro che ha condizionato la partita. Ora stiamo recuperando tutti gli effetti, serve tutta la rosa al Perugia al completo per affrontare questo tour de force”.