Spezia, Di Carlo: "Sfortunati nei minuti finali"

Serie B
DI_CARLO_LAPRESSE

"La fine del primo tempo doveva già essere fischiata da cinque o sei secondi, però… Deluso dal risultato, non dalla prestazione. Abbiamo fatto un buon primo tempo ma con qualche errore tecnico di troppo, secondo tempo dominato", ha detto l'allenatore

Perde lo Spezia contro il Novara, al Piola la formazione piemontese si impone con il risultato di 2-1. Si decide tutto nella prima frazione di gioco, passano in vantaggio i ragazzi di Boscaglia con Macheda; pareggia Granoche al 34’ e segna poi ancora la squadra di casa con Galabinov nei minuti di recupero. Dopo il fischio finale, l’allenatore della squadra ligure - ai microfoni di Sky Sport - ha parlato così della prova dei suoi (ora a 38 punti in classifica) e del risultato finale. "Sono deluso dal risultato - ha detto Domenico Di Carlo - ma per quanto riguarda la prestazione posso dire che abbiamo fatto un buon primo tempo ma con qualche errore tecnico di troppo nel momento cruciale della partita; abbiamo fatto delle buone ripartenze e abbiamo poi sbagliato l'ultimo passaggio. Il Novara è una squadra fisica che ha fatto una partita abbastanza dura e anche noi siamo stati molto impegnati a livello fisico, tanto che ho avuto anche due infortuni. Peccato perché eravamo riusciti a pareggiare e avremmo potuto fare il 2-1 e dopo pochissimi secondi invece il gol l’abbiamo subito".

"La fine del primo tempo doveva già essere fischiata da cinque o sei secondi, però… Per quanto riguarda il secondo tempo, la gara l'abbiamo fatto noi. Ci abbiamo provato fino al 95’ e abbiamo preso un solo tiro in porta e creato tante occasioni, ma non siamo riusciti a trovare il nuovo pareggio. Sono convinto del gruppo che alleno, per fortuna martedì torneremo in campo così potremo rifarci subito di questa sconfitta. Contro il Trapani ci era già andata male nei minuti finali e oggi è successa la stessa cosa alla fine del primo tempo, non ho capito perché l'arbitro non ha fischiato ma dobbiamo prenderla in questo modo. Non voglio cercare alibi, assolutamente. Dobbiamo essere noi a fare meglio ma questo gruppo ha tutti i requisiti per arrivare ai play-off nonostante ci siano tante squadre a ridosso che lotteranno come noi fino alla fine. Questo è un bel campionato e noi vogliamo esserne protagonisti fino in fondo".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche