Entella, Breda: "Diamo continuità ai risultati"

Serie B
04_breda_lapresse

I biancazzurri non vogliono fermarsi, dopo aver battuto il Carpi c'è il Vicenza. Così Breda in sala stampa: "Dobbiamo fare la partita giusta, con l'intensità e la cattiveria adeguata cercando di metterli in difficoltà fin dall'inizio"

Sognare si può? L'Entella batte il Carpi e si tiene stretta la zona playoff: ottavo posto, 38 punti e una serie di concorrenti che si batteranno fino all'ultimo (Cittadella, Perugia, Spezia, Bari, poi Novara e lo stesso Carpi). Ma i biancazzurri sono lì, aggrappati al treno per la Serie A. Tra il sogno Cassano e quello promozione, ora arriva il Vicenza, che dopo diversi risultati negativi non sta passando un bel momento. Queste le parole di Breda al sito dell'Entella.

"Diamo continuità ai risultati" - "Ogni partita si rimette tutto in discussione. Il Vicenza non sta passando un ottimo momento e non è una cosa positiva per noi. E' una squadra che farà di tutto per fare risultato pieno con giocatori di qualità. Dobbiamo fare la partita giusta, con l'intensità e la cattiveria giusta cercando di metterli in difficoltà. Dobbiamo dare continuità di risultato e, da certi punti di vista, scordarci il Carpi e pensare di fare il massimo a Vicenza".

Su Catellani e Caputo - Continua Breda, soffermandosi sui due attaccanti: "E' ancora poco che lavorano assieme perchè prima uno e poi l'altro hanno avuto qualche acciacco in settimana. Hanno solo bisogno di tempo. Al di là di tutto quanto, il loro apporto va inserito in una squadra che li cerca. Siamo una squadra, non ci sono solo loro due. Sabato hanno fatto due gol superlativi, ma poi dopo c'è tutto il resto che non va mai dimenticato".

"Col Carpi abbiamo dimostrato di voler vincere" - Queste le parole rilasciate da Breda nel post partita dopo la vittoria contro il Carpi: "Loro sono partiti con più intensità rispetto a noi. Abbiamo concesso situazioni che esaltavano le loro caratteristiche: abbiamo preso qualche ripartenza di troppo. Ma nella ripresa siamo partiti in maniera diversa, con riferimenti più chiari. Qualche situazione in realtà l’avevamo già creata prima con il colpo di testa di Troiano su corner e il tiro di Tremolada. Qualcosina avevamo fatto, in una partita certamente difficile che poteva essere decisa da episodi. Sono contento sia della vittoria, sia dei gol arrivati dai due attaccanti, perché più giocano assieme e più si cercano. E’ stata una buona partita - conclude Breda - una gara di sofferenza nella quale abbiamo dimostrato una gran voglia di vincere. La vittoria ci permette di prepararci per la partita con il Vicenza con meno ansia”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche