Avellino, lesione muscolare per Gavazzi

Serie B
walter_novellino_avellino_getty

Il centrocampista si è sottoposto a esami strumentali che hanno evidenziato una lesione di primo grado al retto femorale della coscia destra. Alla doppia seduta odierna  non ha preso parte D’Angelo; lavoro ridotto per Paghera, in gruppo Solerio

Tre punti di penalizzazione

Giornata intensa in casa Avellino, mentre la squadra - sotto gli occhi dell’allenatore Walter Novellino e del suo staff - stava lavorando per preparare la prossima trasferta in casa del Pisa, il Tribunale Federale Nazionale toglieva tre punti in classifica alla società neroverde. Parzialmente accolto, dunque, il deferimento proposto dal Procuratore Federale per le due presunte combine delle gare di Serie B Modena-Avellino del 17 maggio 2014 e Avellino-Reggina del 25 maggio 2014, l’Avellino si trova dunque ora a quota 41 punti.

Le parole del presidente

Pene più severe invece nei confronti dell'ex giocatore biancoverde Francesco Millesi, squalificato per 5 anni e per Armando Izzo (ora al Genoa) fermato per 18 mesi; tra i prosciolti anche il presidente Walter Taccone: "Felice per Avellino e per me - ha detto quest’ultimo - se consideriamo le richieste iniziali. E’ stata dimostrata la nostra estraneità. Ma sono dispiaciuto perché non avendo fatto nulla non meritavamo questi 3 punti in meno. Faremo ricorso, non ci fermiamo qui, andremo fino all'ultimo grado. Ho detto alla squadra di riprenderceli subito sul campo".

Doppia seduta al Partendo-Lombardi

Intanto la squadra ha svolto una doppia seduta quest’oggi al Partenio-Lombardi. La volontà di tutto l’ambiente - in attesa di capire se la penalizzazione resterà tale anche dopo il ricorso - è quella di continuare la propria corsa dopo la vittoria ottenuta nell’ultimo turno in casa contro il Carpi. Come informa la società attraversi proprio sito ufficiale, gli allenamenti sono ripresi in mattinata con il centrocampista Gavazzi (indisponibile) che si è sottoposto a “esami strumentali che hanno evidenziato una lesione di primo grado al retto femorale della coscia destra”. Al primo allenamento non hanno partecipato Soumarè e Bidaoui, entrambi in permesso, ma i due sono tornati in campo nella seduta pomeridiana. Chi invece non si è visto con il resto del gruppo per tutto il giorno è il capitano D’Angelo, bloccato da un virus gastrointestinale; lavoro ridotto infine per Paghera, in gruppo Solerio. Domani pomeriggio allenamento a porte chiuse a Torrette di Mercogliano.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche