Spezia, Fabbrini: "L'obiettivo playoff è a un passo"

Serie B
25_fabbrini_lapresse

L'attaccante bianconero ci crede: "Vogliamo raggiungere la qualificazione ai playoff, dipenderà tutto solo da noi". Ora il Perugia: "Sarà uno scontro diretto, faremo di tutto per allungare sulle inseguitrici. Il mio futuro? Non voglio sprecare energie, penso solo allo Spezia"

Diego Fabbrini ci crede: “L’obiettivo è a un passo”. Il pareggio con la SPAL capolista ha dato un nuovo impulso allo Spezia, ora a +3 dal Bari e pronto a dare la zampata decisiva direzione playoff. Venerdì, nell’anticipo di B, la squadra di Di Carlo sfiderà il Perugia, sopra appena 5 punti in classifica: “A Perugia ci attende una sfida playoff, uno scontro diretto d'alta classifica. A così poche gare dalla fine si tratta di punti importantissimi: faremo di tutto per portarli a casa e compiere un allungo decisivo verso gli spareggi promozione”, ha detto Diego Fabbrini in conferenza stampa. “I giochi sono ancora aperti a tre partite dalla fine, dobbiamo pensare a far bene, poi tireremo le somme. Ma l'obiettivo è a un passo e noi dobbiamo e vogliamo raggiungerlo”.

"I playoff dipendono da noi"

Tornando al pareggio con la SPAL: “Abbiamo interpretato una buona gara, sfiorando a più riprese il gol da tre punti. Peccato non aver vinto, ma la classifica è stata comunque mossa con un risultato positivo; non dobbiamo guardare alle altre, ma pensare a fare del nostro meglio fino alla fine, perchè il raggiungimento dei playoff dipende innanzitutto da noi”. Sul suo rendimento: “Sono partito molto forte, poi, fatta eccezione della gara contro il Benevento, credo di aver interpretato buone gare e nel complesso sono soddisfatto. In campo ci sono anche gli avversari, non tutto è sempre facile e scontato, ogni gara ha una storia a se, l'importante è farsi sempre trovare pronto e dare il massimo, sia che si venga schierati dall’inizio sia che si entri a gara in corso. Il futuro? Per ora penso solo a raggiungere i playoff con lo Spezia, in questo momento qualsiasi altro pensiero sarebbe uno spreco di preziose energie mentali”. In chiusura: “Sono molto felice di essere venuto qui a La Spezia, mi sono trovato molto bene, sono stato accolto meravigliosamente e giorno dopo giorno ho cercato di ripagare sul campo l'affetto e la fiducia riposta nei miei confronti".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche