Avellino, Novellino: "La gara l’abbiamo fatta noi"

Serie B
walter_novellino_lap_2

"Nel primo tempo siamo stati bravi anche se non abbiamo creato azioni da gol, nel secondo anche i cambi sono stati decisivi. A Salerno dobbiamo giocare per fare risultato e basta, stiamo facendo un campionato straordinario", ha detto l’allenatore

Pareggio per 1-1 contro il Bari per l’Avellino di Walter Novellino, la squadra biancoverde riesce a tornare alla vittoria dopo due sconfitte consecutive e a muovere così la sua classifica. Sono ora 46 i punti della formazione campana, che passa in svantaggio per un gol su rigore di Salzano e pareggia - ancora dagli undici metri con Verde al 65’. Nel prossimo turno D’Angelo e compagni saranno attesi da un altro derby, quello con la Salernitana: un appuntamento importante per cercare di ottenere punti pesanti per la salvezza aritmetica. Dopo il novantesimo Novellino ha parlato della gara giocata e pareggiata quest’oggi.

Sulla gara

"La partita l’abbiamo sempre condotta noi - ha detto - credo che la squadra si sia espressa nel modo migliore rispetto alle scorse partite. Facciamo tesoro di quello che è stato anche oggi, ci prendiamo questo punto e non dimentichiamoci mai quello che di straordinario stanno facendo questi ragazzi. Ora voglio la massima concentrazione nelle prossime due gare. Nel primo tempo siamo stati noi a fare la partita anche se non abbiamo creato azioni da gol, poi di fronte avevamo il Bari che non ci ha concesso quasi nulla ma io credo che stiamo facendo una grande impresa e che c’è stata una grande risposta da parte della squadra anche dal punto di vista caratteriale. Bisogna anche mettere sulla bilancia che abbiamo fatto una grande rincorsa fino a oggi e che siamo alla fine del campionato".

Sulla prestazione e sulle prossime partite

E ancora: "Io sono molto contento di quanto visto oggi rispetto alle ultime due prestazioni che abbiamo fatto - ha ribadito il tecnico - calcoli da fare in vista dei due ultimi impegni di campionato? Se giochiamo come oggi possiamo lavorare con serenità. Siamo inciampati nelle ultime due gare ma io vedo il lato positivo e la bella prestazione di oggi - che ci apre a buone convinzioni. A Salerno dobbiamo giocare per fare risultato e basta. Stiamo crescendo ancora, abbiamo fatto un ottimo secondo tempo anche con chi è entrato. I cambi sono stati decisivi, Bidaoui è uscito perché non ce la faceva più".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche