06 maggio 2017

Serie B, Benevento. Baroni: "Col Frosinone sarà una finale"

print-icon
Benevento, Baroni

Marco Baroni, allenatore del Benevento (fonte Getty)

L'allenatore giallorosso dopo il pareggio di Ascoli: "C'è rammarico per il risultato ma abbiamo fatto una buona partita. Contro il Frosinone è una finale, dobbiamo riprenderci ciò che ci è stato tolto quest'oggi. Avremo delle assenze ma sono fiducioso"

Vittoria sfiorata sul campo dell’Ascoli, il Benevento torna a casa con un pareggio e con tanta amarezza. Giallorossi in vantaggio con Ceravolo, poi raggiunti nel finale dai bianconeri. Successo sfumato in extremis, quindi. Resta però l’obiettivo play-off, per il quale sarà importante la partita contro il Frosinone.

Per ora, in caso di disputa degli spareggi, il Benevento sarebbe nelle sei che giocherebbero nella post season la possibilità di andare in Serie A. E ci sono ancora due partite da giocare, la prossima proprio contro il Frosinone. E i giallorossi hanno quindi la responsabilità di riportare tutti in vita. "C'è tanto rammarico per non aver raggiunto il risultato quest’oggi – ha commentato l’allenatore giallorosso - Per il resto sono sereno perché con questo spirito possiamo fare bene. Sabato ci aspetta una partita molto importante e potremmo riprenderci ciò che ci hanno tolto quest'oggi. Contro il Frosinone sarà fondamentale, abbiamo bisogno del sostegno del nostro pubblico. Ci saranno delle assenze importanti ma sono comunque fiducioso. La squadra è viva, ha voglia di raggiungere quest’importante obiettivo. Non conosco altri modi di preparare questa partita, se non affrontarla come se fosse una finale".

"Peccato per il pareggio, ma ci siamo"

Sulla partita di oggi: "Abbiamo fatto una buona partita, peccato per il pareggio – prosegue Baroni - Ma noi ci siamo e ci proveremo fino alla fine. Dobbiamo recuperare le energie e preparare al meglio la partita col Frosinone". Il Benevento pareggia una partita che ha visto i giallorossi giocare dal 5’ in dieci uomini e dall’87’ addirittura in nove. E proprio la doppia inferiorità numerica ha penalizzato la squadra di Baroni, poi rimontata nel finale dall’Ascoli. "Noi cerchiamo sempre di giocare – commenta l’allenatore parlando degli episodi arbitrali – Forse siamo stati troppo poco lucidi in alcuni frangenti, era già successo a Verona di subire un’espulsione poco prima di un cambio. Ci siamo ricascati e queste sono cose che, alla fine, paghi a caro prezzo. Non soltanto per quel che riguarda la partita in corso ma anche per i danni che puoi creare per le partite successive".

SERIE B - I GOL

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky