Bari, Grosso: "Abbiamo dimostrato di essere uomini"

Serie B
grosso_bari_getty

Rimonta fondamentale dei pugliesi, che vincono e agganciano proprio l'Avellino in classifica. L'allenatore biancorosso ha parlato anche di Ventura: "E' un bravo allenatore, bisogna lasciarlo lavorare senza avere fretta"

Il Bari ferma la corsa dell’Avellino e lo raggiunge in classifica: adesso c’è un solo punto a dividere i campani, nel gruppetto delle seconde, dai biancorossi. Al vantaggio iniziale degli ospiti con Kresic ha risposto il solito Improta, con Galano a firmare la rimonta finale che vale i tre punti. Per la felicità dei tifosi pugliesi e dell’allenatore, Fabio Grosso. “Sono davvero contento, era una partita difficilissima. L’abbiamo dominata, già nel primo tempo meritavamo di andare avanti, poi siamo stati molto bravi a reagire subito allo 0-1 dell’Avellino. Abbiamo dimostrato di essere un gruppo di uomini, che sanno giocare a calcio” ha detto, intervistato da Sky Sport.

Grosso: “Bene la difesa”

“Sta a noi continuare su questa strada, cercando di fare punti anche fuori casa. Mi piace allenare, sono al mio primo anno fra i grandi e mi sono fidato di ciò che la società mi ha messo a disposizione. Oggi eravamo contati, soprattutto in difesa. Quindi voglio spendere una parola per Fiamozzi, Cassani e Morleo che si sono fatti trovare pronti” ha proseguito l’allenatore. Che poi ha voluto esprimersi sul momento difficile della Nazionale:  “L’Italia è in ottime mani, Ventura è bravo e ha dimostrato di esserlo. C’è sempre troppa fretta, non si comprende che serve tempo per costruire. Bisogna avere fiducia nel lavoro che si sta facendo: ci sono giovani interessanti, la strada intrapresa è quella giusta”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.