Virtus Entella, finalmente La Mantia: "Un gol che aspettavo da tanto"

Serie B
Andrea La Mantia, attaccante della Virtus Entella (@V_Entella)
la_mantia_entella_twitter

L'attaccante arrivato in estate dalla Pro Vercelli: "Il cambiamento è stato difficile da metabolizzare, questo gol lo aspettavo da tempo". De Luca decisivo: "Stiamo crescendo a vista d'occhio, contro l'Empoli sarà un test importante"

La Virtus Entella vola e ora è soli tre punti dalla vetta della classifica di Serie B. Il 3-0 al Brescia è segno di crescita e di continuità per la squadra di Castorina, che ha vissuto un inizio di stagione piuttosto difficile. Ritrovati i punti, i biancazzurri hanno anche ritrovato il gol di Andrea La Mantia, che finalmente si è sbloccato in campionato: “È stata una partita difficile contro un Brescia ben messo in campo. Abbiamo fatto il nostro gioco e siamo riusciti a portare a casa la vittoria”, ha raccontato l’attaccante arrivato in estate dalla Pro Vercelli. “Questo gol lo aspettavo da tanto, davvero. Per me è stato un momento difficile, fra il cambiamento di squadra e di modulo. Piano piano con il lavoro, sono riuscito ad entrare bene in gruppo ed è arrivato questo gol che è stato liberatorio”. Sul gruppo e sulla nuova realtà: “Mi hanno accolto benissimo, il gruppo è spettacolare. Non è stato facile il cambio di squadra, di ambiente e di modulo. Spero di continuare su questa strada”.

De Luca: "Stiamo crescendo a vista d'occhio"

Protagonista con il Brescia anche Giuseppe De Luca, che ha sbloccato il match nel primo tempo: "Ho sempre continuato a lavorare giorno dopo giorno e si sa che per un attaccante il gol è fondamentale - ha detto l’ex Bari - Sono contento per la prestazione di tutti perchè contro il Brescia si è visto una squadra che ha dominato per quasi tutta la partita. Non abbiamo rischiato nulla, è stata una vittoria meritata e dobbiamo continuare così perchè lunedì avremo una delle squadre più forti del campionato. Si vede che stiamo crescendo a vista d'occhio settimana dopo settimana. Questo lo facciamo grazie agli allenamenti che facciamo. Ripeto, lunedì abbiamo un test che ci farà capire che squadra siamo”. Settimana prossima l’attaccante tornerà a giocare contro Caputo (oggi all’Empoli, ndr) , suo ex compagno in Puglia: “Di fronte abbiamo uno dei più forti attaccanti della B. Ciccio non c'è più, anche se è un grande amico dobbiamo pensare a noi stessi e fare una grande partita. A lui auguro il meglio ma speriamo che lunedì si fermi”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche