Inzaghi comanda in Serie B: "Venezia perfetto, continuiamo così..."

Serie B
Filippo Inzaghi, allenatore del Venezia (Getty)
05_venezia_getty

Queste le parole di Superpippo, al primo posto in Serie B e alla centesima panchina tra i pro: "Sto diventando vecchio!". Poi sulla vittoria contro l'Empoli: "Battuta una squadra devastante, siamo stati perfetti"

Il Venezia è primo in Serie B: "Gara perfetta, orgoglioso dei miei". E Filippo Inzaghi festeggia la centesima panchina tra i professionisti: "Sto diventando vecchio!". Sorride, Pippo. Primissimo in B col suo Venezia rivelazione. Moreo piega l'Empoli e porta i neroverdi in vetta alla classifica: "Onore ai miei ragazzi, i quali hanno sempre tanta voglia di giocare e di dimostrare. Con il tempo verranno momenti complicati, questo è sicuro, ma l’impegno non mancherà mai”. 

"Gara perfetta!"

Le sue parole in sala stampa: "Oggi abbiamo giocato contro una squadra devastante e sono felice per la vittoria, specialmente per i miei ragazzi”. 100 panchine tra i professionisti: “Tutte queste gare? Vuol dire che sono vecchio! Mi fa piacere, ma ripeto: onore ai miei ragazzi, i quali hanno sempre tanta voglia. Con il tempo verranno momenti complicati, ma l’impegno non mancherà mai”. Venezia al primo posto in Serie B: “Sarebbe un errore guardare la classifica, perché dobbiamo sempre puntare al nostro sogno. E poi non dobbiamo guardare alla graduatoria, ma alle nostre prestazioni, che sono sempre in crescendo. Se hai venticinque giocatori come li ho io, che giocano con questo piglio, e sono di tale spessore, la cosa lascia tranquilli. È un bel problema quello di dover sempre mettere in tribuna qualcuno”.

"Vittoria dedicata a Soligo e Mlakar"

 “Questo successo è per Mlakar e Soligo, che oggi erano in tribuna. È stata una scelta per me difficile, perché meriterebbero sempre di giocare, e poi sono stati i primi a fare i complimenti alla squadra”. L'analisi di Inzaghi: "È stata una gara quasi perfetta, siamo stati bravissimi e compatti, sempre pericolosi. Indubbiamente una grande partita che i miei ragazzi ricorderanno a lungo”. Con Moreo, sono andati a segno tutti gli attaccanti. “Non mi ero mai preoccupato, i nostri attaccanti sono tutti bravi, bisogna continuare così. Ed il Venezia, oggi, ha meritato la vittoria”.Testa al Cittadella nell'infrasettimanale di martedì prossimo: "È una grande squadra, organizzata, sarà una partita complicata contro di loro, ne conosciamo le insidie”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche