Palermo, Jajalo: "Siamo i più forti della Serie B, vogliamo la promozione"

Serie B

Il calciatore rosanero: "Contro il Carpi si è visto il nostro carattere. Siamo i più forti della Serie B, chi affronta il Palermo gioca con maggior rispetto. Vogliamo conquistare la promozione in Serie A"

Il Palermo è tornato a vincere e sorridere contro il Carpi, riprendendo così la marcia verso l'obiettivo Serie A. Testa ora alla sfida contro l'Entella. Ne ha parlato Mato Jajalo sul sito ufficiale della società rosanero: "Una vittoria importante dopo una sconfitta, abbiamo fatto vedere il nostro carattere – ha dichiarato il centrocampista - abbiamo cambiato mentalità e la mettiamo in campo. Penso che chi gioca contro il Palermo ha maggiore rispetto. Siamo i più forti in Serie B e vogliamo risalire in subito A. Classifica? Chiunque può vincere, il campionato è lungo e le squadre sono tutte temibili. Nestorovski? Ha già fatto vedere al suo primo anno che è importante, segna e aiuta la squadra. Tifosi? Senza loro il calcio non ha senso, spero continuino a sostenerci come hanno fatto fino ad adesso".

Seduta pomeridiana a Boccadifalco

I rosanero intanto stanno continuando a lavorare al ''Tenente Onorato'' di Boccadifalco, per preparare la sfida di sabato al Barbera contro l'Entella. I ragazzi, diretti da Bruno Tedino, hanno svolto delle esercitazioni tecniche dopo i consueti lavori di attivazione. Andrea Rispoli ha lavorato con i compagni. Sugli infortunati, il sito ufficiale del Palermo scrive: "Pawel Dawidowicz si è sottoposto oggi ad una risonanza magnetica che ha confermato la diagnosi effettuata in fase acuta dal Dott. Francavilla, evidenziando una lesione di secondo grado al retto femorale sinistro. Gabriele Rolando si è sottoposto oggi ad esame RX, che ha evidenziato la frattura parcellare dell'osso navicolare del piede destro. Entrambi i calciatori si sono sottoposti alle cure dei fisioterapisti. Lavoro differenziato e fisioterapie per Norbert Balogh, Giuseppe Bellusci e Przemyslaw Szyminski. Lavoro di riatletizzazione e fisioterapie, infine, per Haitam Aleesami".

I più letti