Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
02 dicembre 2017

Cremonese, Tesser: ""Abbiamo schiacciato lo Spezia. Dispiace per Mokulu"

print-icon

La Cremonese continua la sua marcia verso il sogno promozione. Ecco le parole di Tesser nel post partita: "Penso sia stata una bella partita contro un’ottima squadra, una gara equilibrata. Abbiamo provato a far più la partita rispetto a loro"

Una prodezza nel finale di Paulinho, recuperato dall’infortunio e autore del suo 4° gol in campionato, regala un colpo da tre punti alla Cremonese saldamente in zona playoff. Ecco l’ennesima conferma in stagione per la neopromossa di Tesser, fatale allo Spezia che fallisce l’operazione aggancio. Liguri quasi invincibili in casa con 17 punti all’attivo, tuttavia vulnerabili in trasferta con soli 3 punti raccolti fino all’impegno allo Zini. La rete del brasiliano ex Livorno interrompe la striscia di 5 gare utili per la formazione di Gallo, illusa in avvio dalla traversa di Maggiore e frenata dal pareggio annullato allo scadere della sfida. La 'Cremo' perde piuttosto per infortunio Mokulu, rivedibile sotto porta alla mezz’ora prima della rottura del tendine d'Achille che lo obbliga allo sostituzione. Ci pensa il colpo estivo Paulinho ad esaltare il pubblico di casa ai titoli di coda del match.

La consapevolezza di Tesser

"Penso sia stata una bella partita contro un’ottima squadra, una gara equilibrata. Abbiamo provato a far più la partita rispetto a loro - ha detto l'allenatore della Cremonese -, siamo stati bravi. Sono tre punti importanti per morale, classifica e continuità di risultati". Poi un pensiero particolare per Mokulu, vittima di un grave infortunio, e una battuta sul match-winner Paulinho: "Dispiace per Mokulu perché ci fa vedere la giornata un po’ meno bella. Sembra davvero si sia rotto i legamenti del tendine. Senza di lui non cambia niente, bisogna aspettare l’entità dell’infortunio. Oggi non possiamo fare nulla, tra poco c’è il mercato ma non voglio parlarne. Paulinho è stato fermo tre settimane - ha continuato Tesser -, è tornato con noi regolarmente da mercoledì. Aveva voglia di ritornare senza però rischiare, ha fatto vedere la sua classe. Lo striscione della curva nei miei confronti? L'ho letto, mi hanno detto fosse legato a ciò che ho espresso in televisione. Ringrazio tantissimo i tifosi, sono cose non quotidiane e che fanno davvero tanto piacere. Sono contento di dare una buona impressione come uomo. Qui allo Zini c’è un clima bellissimo, la gente aiuta la Cremonese, c’è una passione ritrovata. Tutti ci mettono serietà e impegno, tutti anche i magazzinieri. Non molliamo mai, a volte ci riesce bene a volte meno bene. Se c’è qualcuno che storce il naso, pazienza. Era difficile giocare contro lo Spezia, ma oggi li abbiamo schiacciati".

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi