Pescara, Brugman: "Dobbiamo credere in noi stessi e trovare continuità"

Serie B

Il centrocampista biancazzurro a pochi giorni dalla partita contro il Cesena: "Dobbiamo fare molto di più perché anche nell’ultima gara nessuna pensava che la Ternana potesse ribaltare il risultato. Siamo molto arrabbiati, non vediamo l’ora di tornare a giocare"

All’orizzonte c’è la partita di Cesena in programma venerdì alle 18:00, alle spalle un pareggio in una gara complicata contro la Ternana che ha lasciato il Pescara nella seconda parte della classifica. La squadra di Zdenek Zeman si trova ora a 21 punti dopo 17 gare giocate; una posizione deludente per chi a inizio campionato si aspettava di vedere un Pescara pronto a lottare per tornare immediatamente in Serie A. Il tempo per recuperare e scalare la classifica c’è, a partire proprio dall’anticipo contro i bianconeri. Anche quest’oggi la squadra si è dedicata alla preparazione del prossimo match con una seduta di lavoro mattutina, con inizio alle 9:30 a porte aperte. Programma simile si ripeterà anche nella giornata di domani - che sarà già quella della vigilia - con una sessione di rifinitura fissata a partire dalle 10. Venerdì la squadra di Zeman dovrà dare risposte e tornare alla vittoria che manca dallo scorso 18 novembre in casa contro la Pro Vercelli.

Da lì una sconfitta contro lo Spezia e il pareggio di sabato scorso, a cui va aggiunta anche l’eliminazione dalla Xoppa Italia per mano della Sampdoria in una partita terminata 4-1 per i blucerchiati. Anche il centrocampista biancazzurro Gaston Brugman ha parlato del momento del gruppo e delle aspettative sue e della squadra a margine di una cena di beneficenza organizzata proprio dal club abruzzese. Queste le sue considerazioni: "La gente ci sostiene sempre anche se noi dobbiamo fare molto di più di quello che stiamo facendo. Nell'ultima gara per come era andato il primo tempo nessuno pensava che la Ternana potesse ribaltare la gara, non potevamo credere a quanto successo e siamo arrabbiati per questo. Non vediamo l'ora di scendere in campo e giocare di nuovo. Questo è un campionato molto bello dove l'ultima vince contro la prima, dove può succedere di tutto. Noi dobbiamo infilare un filotto di risultati positivi senza sottovalutare nessuna squadra e credere nel nostro campionato".

Con una nota pubblicata sul sito ufficiale, inoltre, il Pescara fa sapere che giovedì 14 dicembre presso il centro sportivo Delfino Training Center a Città Sant’Angelo, la squadra di Zeman affronterà in amichevole il Francavilla. Il fischio d’inizio è previsto per le 15:00 e si tratterà di un’altra tappa di avvicinamento alla partita che si giocherà in casa contro il Novara domenica 17 dicembre alle 17:30.

I più letti