Avellino, sei gol in amichevole: Novellino sorride

Serie B
L'allenatore dell'Avellino Walter Novellino, foto Lapresse
Novellino_LaPresse

L’attaccante dell’Avellino Asencio ha segnato una tripletta nel test svolto contro l’Under 17, di Evangelista, Moretti e Camarà le altre reti della gara, conclusasi sul punteggio di 6-0

Una tripletta per prendersi la maglia da titolare. Asencio non lascia nulla al caso e, nell’amichevole disputata dall’Avellino contro la propria Under 17, ha messo a segno tre reti che potrebbero convincere Novellino a schierarlo dall’inizio nel prossimo match contro l’Ascoli. Assente per infortunio Matteo Ardemagni, presentatosi a Villa Stuart per dei controlli, le altre reti del match sono state messe a segno da Evangelista, Moretti e Camarà. Ancora indisponibili Ngawa, Migliorini, Lasik, Gavazzi e Morosini, mentre Pecorini appare recuperato.

La gioia di Laverone

"Sono felicissimo. È la mia seconda doppietta in carriera in Serie B, è chiaro che non mi capita spesso per il ruolo che faccio" le parole di Laverono. "La prima la misi a segno in Nocerina-Grosseto in un giorno molto triste, quello della morte di Morosini su un altro campo di B. Oggi il mio pensiero va anche a lui. Per me è stato emozionante, tenendo conto anche del fatto che i due gol sono serviti a raggiungere un risultato ormai insperato, con un uomo in meno e all'ultima azione. Non meritiamo di essere fischiati, alcuni miei compagni sono stati presi di mira ingiustamente. Dobbiamo essere uniti, compatti e remare dalla stessa parte per ottenere i risultati che vogliamo ed è quello che faremo. Tutti insieme. La laurea? Ho portato avanti con determinazione gli studi, parallelamente alla mia carriera professionistica. Non è stato facile perché spesso, a causa dei trasferimenti nelle varie squadre in cui ho militato, non mi trovavo a Firenze, dove ho appunto iniziato i miei studi universitari. Mi iscrissi quando giocavo ancora con la Colligiana. Ricordo che i primi esami sono stati i più duri, anche perché non era facile gestire il doppio impegno. Di Francesco? Ho vinto con lui un campionato di B con il Sassuolo, posso dire che è un ottimo allenatore, merita tutti gli onori della cronaca che sta avendo a Roma, dove sta facendo benissimo. Lavora nel migliore dei modi, ha qualità ed è giusto che stia emergendo di forza". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche