user
27 dicembre 2017

Empoli, Andreazzoli: "Stiamo crescendo, vogliamo i 3 punti"

print-icon
and

L'allenatore azzurro alla vigilia della sfida col Perugia: "Abbiamo affrontato la settimana tipo, questo mi ha permesso di trasmettere le mie idee alla squadra. Andremo sempre in campo per vincere, vogliamo i tre punti"

Nella prima partita è arrivato un pareggio contro il Brescia, ora Aurelio Andreazzoli vuole la sua prima vittoria sulla panchina dell'Empoli. Azzurri impegnati domani sera sul campo del Perugia, per l'ultima partita del 2017. "Abbiamo fatto una settimana tipo – ha dichiarato l'allenatore azzurro in conferenza stampa - Questo ci ha permesso di essere lavorare meglio e mi ha dato la possibilità di farmi conoscere un po’ meglio, di spiegare ai ragazzi le mie idee, il mio modo di vedere il calcio e i miei obiettivi. In questi giorni mi è stata confermata l’opinione che avevo sulla squadra, trovandomi davanti un gruppo disponibile, che partecipa e che lavora bene. Il lavoro? Abbiamo avuto modo di curare anche l’aspetto fisico, cosa che non avevamo fatto nei primissimi giorni, oltre che cominciare a far passare le mie idee alla squadra. Qualcosa avevo già visto nella sfida con il Brescia, con una squadra ordinata e che seguiva le direttive: in questi giorni abbiamo cercato di incrementare questo aspetto, cercando di incidere ancora di più. Per adesso, come detto, ho già visto cose interessanti, soprattutto sotto il punto di vista della partecipazione, tenendo anche conto del poco tempo a disposizione".

"In campo per conquistare i tre punti"

"Ho visto il Perugia – ha proseguito Andreazzoli - e ho un’idea chiara di quello che vale. Non mi meraviglia che sia partita forte perché la reputo una squadra solida, con calcatori interessanti e che riesce ed esprime al meglio la personalità del suo allenatore. Presumo che sarà una gara molto complicata per noi. Quando si va in campo si gioca sempre per vincere e noi andremo a Perugia per provare a conquistare i tre punti. L’incognita è capire se ci riusciamo, anche perché non è scontato neppure se all’interno della gara si fa di tutto per vincerla. Ripenso ad esempio alla partita con il Brescia, dove dopo il gol abbiamo fatto bene, creando numerose occasioni ma senza riuscire a chiudere la gara e subendo poi il pareggio". 

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi