user
02 febbraio 2018

Avellino, Novellino: "Il nostro obiettivo è raggiungere i 50 punti. Mercato? Voto dieci"

print-icon
L'allenatore dell'Avellino Walter Novellino, foto Lapresse

L'allenatore dell'Avellino Walter Novellino, foto Lapresse

L'allenatore dell'Avellino ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della partita contro il Foggia, valida per il ventiquattresimo turno del campionato di serie B: "Sarà un match da non sottovalutare"

Un trend positivo da continuare, sette punti nelle ultime tre partite che hanno rivitalizzato l’Avellino, atteso adesso dalla trasferta di Foggia. Il match contro gli uomini di Stroppa, reduci dal successo in trasferta sull’Entella, non è affatto di quelli da sottovalutare se si considerano le individualità di cui dispongono i rossoneri. Novellino per questo motivo prova a tenere alta la concentrazione dei suoi, sottolineando nel corso della conferenza stampa della vigilia le linee guida da seguire per uscire indenni dallo Zaccheria. "Abbiamo lavorato molto bene in settimana. Non voglio parlare dell'emergenza. Mi piace vedere lavorare sul campo i ragazzi che ho a disposizione. Sono convinto che possiamo fare bene lo stesso, nonostante le assenze" le parole di Novellino in conferenza.

Capitolo mercato

Novellino poi si sofferma sul mercato, dal quale sono arrivati tre nuovi calciatori: "Alla società dò un 10. Abbiamo preso calciatori che ci possono dare una grande mano come De Risio e Morero. Vajushi mi piace molto. Cabezas non l'avevo mai visto prima, ma ci potrà dare una mano. Ora è importante fare una grande partita domani. Abbiamo voglia di far bene e sono sicuro che tutti ci daranno una grande mano. Sono contento di tutti, chi giocherà non ha importanza. Abbiamo un obiettivo che sono i 50 punti. Credo che abbiano tutti voglia di far bene. Bidaoui? Ha ricevuto un pestone da Arini, questo mi dispiace. Abbiamo provato diverse soluzioni. Dobbiamo cercare di fare meno cambiamenti possibili".

Le statistiche del match

Crocevia delicato allo Zaccheria tra rivali a ridosso dei playout, baratro da esorcizzare attraverso punti pesanti nello scontro diretto. Classifica che premia l’Avellino reduce da un trend positivo con 7 punti in 3 partite, saldo che ha restituito ossigeno a Novellino. Accolti gli ultimi innesti Morero, Cabezas e Vajushi, i campani rendono visita al Foggia rigenerato dal successo di Chiavari: l’ex Stroppa è uscito dalla zona che scotta grazie all’impatto del nuovo acquisto Kragl, un gol e un assist contro l’Entella. I pugliesi pagano tuttavia il rendimento casalingo (8 punti all’attivo con una sola vittoria) e una difesa punita 43 volte, entrambi due fattori negativi in questa Serie B.

Serie B 2017-2018, tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi